Tolentino, il primo confermato è Capparuccia
Anche Verdolini e Moschetta rimangono in cremisi

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Capparuccia-Silvestre-Vicente-80-d-tess_8_12_09-200x300

di Paolo Del Bello

Il Tolentino parte subito con il botto. Vincent Capparuccia (nella foto) vestirà la casacca cremisi anche la prossima stagione agonistica. L’accordo tra il giocatore e la dirigenza cremisi è stato raggiunto nella mattinata di ieri. Oltre a Capparuccia è arrivata la conferma ufficiale anche per i giovani Jacopo Verdolini (classe 90) e Mattia Moschetta (classe 92). In dirittura di arrivo anche le conferme del capitano Andrea Casoni e di Matteo Panti. Già da queste prime conferme, in particolare quella di Capparuccia (richiesto da diverse società di serie superiore e dell’Eccellenza) dimostra che  la dirigenza cremisi vuole partire subito con il piede giusto. Nei prossimi giorni saranno convocati in sede anche gli altri giocatori in odore di conferma, poi si inizierà a chiudere le trattative con quei giocatori che il tecnico Mobili ha suggerito per costruire una squadra che possa essere tra le protagoniste del prossimo campionato di Eccellenza. Dopo l’accordo abbiamo parlato con Vincent Capparuccia. “Nonostante avessi avuto molte richieste da parte di altre società, anche di categorie superiore ho scelto di restare a Tolentino perché in questa società mi sono trovato molto bene. Ho trovato uno staff tecnico,  un gruppo di dirigenti ed un ambiente che è l’ideale per far bene e costruire qualcosa di importante. So che verrà costruita una squadra importante e questa è stata  un’ulteriore spinta a farmi giocare ancora con la maglia cremisi, con la quale spero di disputare insieme a tutti i compagni vecchi e nuovi ancora un campionato da protagonista”. A livello di voci, sono tanti invece i nomi dei giocatori che vengono accostati al Tolentino. Alcuni di questi si sono proposti proprio loro. Non è un mistero che Alessio Recchi (Urbino), Daniele Vitali (Sangiustese) ed Alessandro Smerilli (Vigor Senigallia) farebbero carte false per tornare a vestire la casacca cremisi, cosi come Marco Bellocchi (Fossombrone).  Nelle ultime ore è girato anche con una certa insistenza anche  il nome del difensore Riccardo Cossu, nella passata stagione al Pisa. Per il momento queste sono soltanto voci, ma non è da escludere che qualcuna di queste tra breve possa diventare realtà; molto dipende dalla loro richiesta economica. E’ naturale che oltre ai nomi sopra citati ce ne siano di altri sui quali il Tolentino vuole puntare per disputare un campionato da protagonista.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X