Nocera: “L’anno prossimo?
La Maceratese rimane la priorità”

Il mister: "Ringrazio di cuore i nostri tifosi"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

nocera-francesco

di Andrea Busiello

La stagione si è chiusa da poco ma già è tempo di pensare al futuro, magari raccogliendo il meglio dell’imminente passato e progettare qualcosa di buono per l’avvenire. La Maceratese, dopo aver raggiunto la salvezza con un turno di anticipo, sta cercando di capire cosa deve fare da grande con la società presieduta da Paci che potrebbe aprirsi a nuovi scenari. Con mister Francesco Nocera (nella foto) abbiamo analizzato l’annata che si è appena conclusa e parlato anche del suo futuro.

Mister Nocera, che voto dà alla sua Maceratese?

“Se analizziamo i primi mesi credo che possiamo dire che la squadra è stata sufficiente mentre nel finale penso che questi ragazzi si possano meritare un bel 7”.

Nonostante il mercato vi abbia indebolito con le pesanti partenze di Perrotta, Timoniere e Verazzo siete comunque riusciti a salvarvi…

“Si, è stata dura ma alla fine ce l’abbiamo fatta. Ci siamo trovati in una situazione scomoda di classifica ed alla fine però abbiamo ottenuto questa permanenza in Eccellenza. In un’annata sofferta come quella appena trascorsa l’importante era salvarci, e noi ci siamo riusciti”.

Forse la svolta è stata a Montegiorgio…

“Quella fu una partita importantissima. Giocavamo in casa di una squadra che aveva 8 punti in più di noi e la Maceratese era senza 6 titolari. Vincere quella sfida è stato decisamente importante per il rush finale che ci ha visto protagonisti”.

La tifoseria le è stata sempre vicino: cosa vuole dire loro adesso che il torneo è finito?

“Li voglio ringraziare pubblicamente di cuore per quanto hanno fatto. Lo striscione con scritto “Grazie Nocera” esposto al Dorico mi ha commosso. Personalmente dedico la salvezza della Maceratese ai nostri magnifici sostenitori”.

Ora si pensa già al futuro: Francesco Nocera sarà l’allenatore della Maceratese anche l’anno prossimo?

“Al momento non so cosa rispondere. Io vorrei rimanere alla guida della squadra perchè a Macerata mi trovo molto bene con la società e con l’ambiente ma ancora non ci siamo visti e sentiti con la società. Credo che nell’arco di qualche settimana si possano sciogliere questi dubbi”.

Ha già avuto qualche chiamata da altre squadre?

“Si, ma la mia priorità rimane Macerata”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X