Verdetti anticipati in questo week end?
Tremano Caldarola e Montesanto

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

calcio7-300x201

di Mauro Nardi

Verdetti dietro l’angolo per altre formazioni della nostra provincia militanti nei campionati dilettantistici marchigiani. Dopo l’apripista Portorecanati che ha staccato il biglietto per la Promozione con sei giornate di anticipo, altre protagoniste della stagione 2009 – 2010 sono pronte a gioire o viceversa a versare lacrime amare al termine di quest’ultimo week end di marzo. In Prima categoria girone C che come scritto in apertura ha già consacrato la corazzata portorecanatese, guidata da mister Massimo Busilacchi, nel campionato di Promozione. L’attenzione quindi viene catturata dalla bassa classifica dove il Caldarola si gioca le ultimissime opportunità per evitare l’amaro verdetto: ultima con otto punti di ritardo sull’Urbisaglia, deve vincere sul campo dell’Aurora Treia per mantenere accesa una flebile fiammella di speranza. Una sconfitta e una contemporanea vittoria dell’Urbisaglia a Montefano sancirebbe l’amara retrocessione con tre giornate di anticipo, la terza consecutiva per il club bianco – rosso che solo sei stagioni fa alzava al cielo con orgoglio la Coppa Italia di Eccellenza – Marche. Concludiamo infine con la Seconda categoria girone E, pronta ad emanare due verdetti. Il Santa Maria Apparente può festeggiare l’aritmetica promozione solo in caso di un affermazione sul campo dell’Atletico Ancona e di un contemporaneo passo falso delle inseguitrici. Vale a dire una sconfitta della Real Cameranese sul campo della Vigor Montecosaro e un pareggio o sconfitta dell’Appignanese a Villa Musone. Il Montesanto rischia invece la retrocessione anticipata in Terza categoria se non riuscirà a fare bottino pieno contro la Nuova Picena, indipendentemente dai risultati che matureranno sugli altri rettangoli di gioco del torneo. Un successo accenderebbe invece una sottile luce di speranza, sopratutto in caso di una concomitante sconfitta interna del Real Porto ad opera dell’Aries Trodica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X