Recanatese di misura
Pica stende il Real Montecchio

Serie D - I leopardiani vincono 1-0 e ipotecano la salvezza
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Pica-Recanatese2-263x300

di Oreste Cecchini

Vittoria della Recanatese come da previsioni con il minimo scarto, ma va dato atto agli ospiti di aver onorato l’impegno nonostante la loro piu’ che precaria posizione di classifica. Giallorossi che pur non dannandosi troppo hanno mantenuto il pallino del gioco, ma la buona prova soprattutto in fase difensiva degli ospiti hanno mantenuto il match in bilico fino al triplice fischio finale. Pronti via e subito Recanatese minacciosa con Voinea che ricevuta palla da Garcia tenta la botta al volo facendo guadagnare i primi applausi all’estremo pesarese che si rifugia in angolo, un minuto dopo i due si ripetono ma è pronta la bandierina alzata per un dubbio fuorigioco ad invalidare.Il Real si rende minaccioso con Vaierani che in area salta alcuni difensori come birilli, ma a sventare il tutto ci pensa il portiere Canaletti, i locali rispondono al 25′ con Bosco che in area imbecca bene il piccolo Garcia che in rovesciata e con bella acrobazia alza di un non nulla la sfera, facile immaginare cosa sarebbe accaduto se la mira fosse stata precisa, bravo davvero punto fermo della compagine leopardiana, che forse per l’assenza di Moretti dirottato in panchina non esprime quel gioco fluido a cui ci aveva abituati ultimamente. Montecchio prudente e Recanatese che manovra senza trovare gli sbocchi, se non con tiri dalla distanza di Iommi. Poi al 41′ Recanatese in vantaggio, per un fallo subito da Bosco sulla tre quarti c’è una punizione con Fermani bravo ad imbeccare Pica (nella foto) che di testa gira bene con palla nel sacco, in una  rara opportunità che gli ha concesso l’ex fanese Gentili quest’ogggi al Tubaldi. Nella ripresa la gara non offre grosse emozioni se non raramente, al primo minuto ospiti pero’ pericolosi con una punizione di Badioli che crea una mischia piuttosto pericolosa, al 10′ Monteccho ancora in avanscoperta con Fiori che mette i brividi addosso a Canaletti che pero’ rimedia ad un suo precedente errore. Recanatese risponde con una bella azione con Iommi-Voinea -Bosco protagonisti, ma il punteggio non muta per il grave errore del subentrato Sbarbati, che liberato da un bello spunto di Pica solo soletto davanti al portiere lo grazia calciando fuori un pallone che non aspettava altro che essere messo in rete. Poco prima proteste della Recanatese per un atterramento nei confronti di Pica  fuori l’area di rigore, ma per il bomber locale ancora una rete preziosa e ancora una sua personale dedica, questa volta per un suo caro amico. Recanatese che superando la compagine pesarese si è messa definitivamente in salvo, e d’ora in avanti la squadra del presidente Gambini puo’ solo togliersi ulteriori soddisfazioni, per la salvezza manca solo la matematica certezza.

il tabellino:

RECANATESE: Canaletti, Patrizi, Ristè, Fermani, Siroti, Salvatelli, Voinea ( Sbarbati ’81), Bosco (Moretti ’75), Pica (Zannini ’84), Garcia-Iommi. All.Baldoni.
REAL MONTECCHIO: Ponzoni, Alegi (Carciani ’82), Mieri (Bevoni), Gentili, Forte, Severini, Badioli, Caldarola, Vaierani, Ruggero, Fiori. All. D’Alessio.

ARBITRO: De Filippis di Vasto

RETE: Pica al 41′

NOTE: Ammoniti Alegi e Forte. Angoli 5-3.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X