Multa e squalifica del campo per il Corridonia,
Seri fermo fino al 30/06/2010

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Giudice sportivo severo nei confronti delle società e dei giocatori delle formazioni maceratesi. In Promozione squalificato per un turno il campo del Corridonia e successiva multa di 1.000 euro mentre in Seconda categoria il giocatore del Pievebovigliana Danilo Seri è stato squalificato fino al 30/06/2010. Di seguito le motivazioni ufficiali apparse sul comunicato.

CALCIO CORRIDONIA Euro 1.000,00 DI AMMENDA E SQUALIFICA CAMPO PER GARE 1
“Per aver permesso a fine gara ad un soggetto non iscritto in distinta di entrare nello spazio antistante gli spogliatoi per avvicinarsi all’arbitro colpendolo violentemente con una gomitata al volto, facendolo cadere in terra, procurando forte dolore e giramento di testa. Il direttore di gara doveva poi essere accompagnato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di San Benedetto del Tronto dove veniva visitato, medicato e successivamente dimesso con prognosi di gg. 8 s.c.”.

ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica fino al 30/ 6/2010 al Sig. SERI DANILO (PIEVEBOVIGLIANA)

“Espulso per frasi offensive rivolte all’arbitro, dopo l’espulsione dall’esterno del terreno di gioco reiterava in tale atteggiamento. Successivamente rivolgeva gravi frasi offensive all’assistente di parte della squadra avversaria. A fine gara rientrava nel terreno di gioco avvicinandosi all’arbitro con fare intimidatorio insultandolo. In tale frangente alcuni giocatori e l’assistente di parte ospite tentavano di allontanarlo scatenando ancora una volta l’ira del giocatore
che iniziava a colpire con calci e pugni chiunque si avvicinava. Dopo che un calciatore della squadra avversaria sputava all’indirizzo del Seri quest’ultimo lo colpiva con numerosi calci e pugni. Tale situazione veniva poi placata grazie all’intervento di altri dirigenti che allontanavano il Seri che peraltro perpetrava nel suo atteggiamento irriguardoso nei confronti dell’arbitro”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X