Cani in condizioni pietose
A Ussita arriva Striscia la Notizia

La situazione dovrebbe essere comunque in via di risoluzione - GUARDA IL VIDEO
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

di Roberto Scorcella

Cani terrorizzati, denutriti, malati. Legati a una catena lunga al massimo una ventina di centimetri, spesso si trovano a contatto con recinti arrugginiti. Sono una trentina di maremmani, con i quali vivono anche una ventina di cuccioli, ammassati in condizioni pietose insieme a 250 pecore in un capannone. Facile immaginare come esistano inevitabilmente problemi sanitari legati ai parassiti. Tutto questo succede a Casali di Ussita e stasera se n’è occupata anche Striscia la Notizia con un ampio servizio.

Questi animali appartengono a un privato che sembra non rendersi conto della situazione drammatica in cui vivono quelle povere bestie. Spesso non hanno da mangiare nè da bere, tanto che sono alcuni volontari che si preoccupano di portare loro il necessario per sopravvivere.

Da tempo la situazione è stata segnalata alle autorità civili e sanitarie, ma per mesi non si è fatto nulla. Ora, forse anche grazie all’arrivo della troupe di Striscia la Notizia (ma c’è sempre bisogno di una ribalta nazionale per smuovere le coscienze?), qualcosa sembra muoversi.

cane-2-300x225
Innanzitutto il Comune di Ussita ha concesso al proprietario degli animali un’altra stalla ad esclusivo uso degli ovini in modo che quella in suo possesso possa essere utilizzata per il ricovero e la nutrizione dei cani. Lo stesso proprietario ha autorizzato la sterilizzazione delle femmine ed il Comune si è preso carico di tutte le spese necessarie per questa operazione. Un veterinario della zona comincerà le operazioni a giorni tranne per le femmine che hanno partorito o stanno per farlo.

Infine, la Procura dovrebbe aver aperto un fascicolo ed incaricato il Corpo Forestale dei relativi adempimenti
Il 26 febbraio inoltre è stato effettuato un sopralluogo congiunto tra il Corpo Forestale dello Stato, la Asur di Camerino e i carabinieri per la verifica della situazione.
Sperando che, finalmente, per queste povere bestie possa esserci un po’ di serenità.

cane-3-300x225

cane-4-300x225


cane



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X