Prova del nove per la Lube
Dietro l’angolo la sfida di Cuneo

I biancorossi vanno alla ricerca del successo per arrivare tra le prime quattro
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Omrcen1-300x200

di Andrea Busiello

Poche ore e sarà la volta di Cuneo-Lube. Appuntamento per domenica alle ore 18.00. Una classica della pallavolo italiana che mette in palio punti importanti per migliorare la propria posizione in regular season; se da una parte Cuneo va alla ricerca del successo per mantenere la seconda piazza dietro all’irraggiungibile Itas Trento la formazione di coach Fefè De Giorgi sale in Piemonte con l’intento di fare punti per cercare di arrivare tra le prime quattro al termine della regular season e poter così usufrire dell’eventuale bella in casa nella gara dei quarti di finale dei play off. Ma più che punti per la classifica la sfida del Pala San Rocco di Cuneo sarà un test probante per la Lube (nella foto “l’imperatore” Igor Omrcen) che vuole fare bella figura nei play off. Fino ad oggi infatti la compagine cuciniera nonostante l’invidiabile rooster a disposizione ha solo fatto figuracce con le prime della classe denotando un gap notevole rispetto alle migliori formazioni del campionato, solo con le squadre di centro e bassa classifica la Lube ha ruggito in una stagione grigia fino ad oggi. La gara di Cuneo dunque cade a pennello per i cucinieri per capire in che stato di forma sono: insomma, la più classica delle prove  del nove. Passiamo all’aspetto tecnico dell’incontro. Sulla sponda dei ragazzi di coach Giuliani ci sarà l’incognita relativa alle condizioni di Wout Wijsmans, il capitano dei piemontesi che è rientrato in squadra nella trasferta vittoriosa di Pineto ma che non è ancora al top della forma. Presumibile dunque un suo utilizzo part time, forse a partita in corso. Per il resto il tecnico sanseverinate Alberto Giuliani proporrà la diagonale composta da Grbic e Nikolov, Parodi e Patriarca (o Wijsmans) in banda con Mastrangelo e Fortunato al centro. Libero, il francese Henno. Sulla sponda cuciniera i biancorossi dovrebbero presentarsi con il seguente sestetto: Vermiglio-Omrcen, Martino-Cisolla (o Swiderski), Stankovic-Podrascanin con Corsano libero. Insomma, più che per i punti i palio la sfida che andrà in scena domenica alle ore 18.00 in Piemonte sarà utile per saggiare le reali condizioni della Lube in vista dei play off. Saranno in grado i cucinieri di battersi alla pari con una delle migliori formazioni del campionato? Ai posteri l’ardua sentenza. Nel frattempo, dopo la gara di Cuneo i biancorossi si trasferiranno direttamente a Verona, dove mercoledì alle ore 20.30 sarà in programma il turno infrasettimanale del torneo. Ovvero, la penultima giornata della regular season.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X