Maceratese, capitan Gentili è chiaro:
“Vincere contro l’Osimana”

I biancorossi hanno l'occasione di superare gli avversari in classifica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Gentili

di Andrea Busiello

La Maceratese domenica si gioca tanto e lo sa bene. La sfida salvezza contro l’Osimana mette in palio punti importanti e nessuna delle due squadre si potrà permettere di fare passi falsi. I biancorossi, dinanzi ai propri tifosi domenica, inizio alle ore 15.00, cercheranno quell’agognato successo che manca da tanto, troppo tempo. La classifica mette in chiaro che tale sfida va affrontata con il piglio di una mezza finale perchè un’eventuale insuccesso dei locali acuirebbe ancora di più il coltello nella piaga. Noi, in vista di tale match abbiamo ascoltato il parere dell’esperto portiere e capitano Luca Gentili (nella foto) che analizzando la situazione in casa biancorossa non nasconde l’importanza di tale incontro.

Gentili, domenica una sfida importante per la Maceratese: arriva l’Osimana che vi precede di un punto in classifica…

“Si, questa è una partita importantissima perchè l’Osimana ci precede di un punto ed abbiamo dunque l’occasione di superarla in classifica, in caso di successo. D’ora in avanti ci aspettano 14 sfide dove la posta in palio sarà elevatissima e dovremo cercare di far punti dappertutto”.

Maceratese che ha assoluta necessità di vincere questa sfida…

“Si, concordo. Dobbiamo assolutamente vincere perchè la classifica è brutta; in questo incontro i punti in palio valgono doppio perchè si tratta di una sfida salvezza e noi sappiamo bene che non ci deve sfuggire la vittoria, che manca da troppo tempo a dire il vero”.

Che tipo di squadra è l’Osimana?

“E’ una squadra che ha trovato una giusta quadratura adesso. Rispetto all’andata è mutata molto ma di sicuro il loro punto forte è l’attacco dove con la coppia Rondina-Cabello possono davvero far molto male”.

Fra voi giocatori c’è lo spirito giusto per lottare per la salvezza?

“Si. Nel girone d’andata eravamo in una posizione più tranquilla ed ovviamente non ci pensavamo ma ora bisognerà entrare in quest’ottica perchè dobbiamo evitare i play out. Con spirito di abnegazione, sacrificio e tanta volontà dobbiamo essere uniti e remare tutti dalla stessa parte per ottenere questo risultato”.

I risultati non arrivano e la piazza rumoreggia: che messaggio vuole lasciare ai propri tifosi?

“Che hanno ragione a lamentarsi perchè sono oltre 2 mesi che non vinciamo ma chiedo uno sforzo importante per questa parte finale della stagione: quello di sostenerci sempre e comunque perchè se a fine anno la Maceratese si salverà il merito sarà anche il loro, che non ci hanno mai abbandonato”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X