Memorial Durastanti, domenica
la finale Maceratese-Robur

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

DURASTANTI1-1024x1024

di Mauro Nardi

Si assegna domenica mattina il primo “Memorial Pietro Durastanti”. Fulgor Maceratese e Robur Macerata si contenderanno al “Vincenzo Monaldi” di Porto Recanati il trofeo intitolato all’ex allenatore di Portorecanati, Potenza Picena, Porto Potenza, Tolentino e Settempeda e scomparso prematuramente l’8 novembre del 2008. L’incontro si gioca alle ore 10,30 e costituisce l’atto conclusivo di un torneo che oltre alle due finaliste ha visto scendere in campo Nuova Picena, Spes Valdaso, Giovane Ancona e Portorecanati. “Un torneo riservato agli esordienti, classe 97/98, categoria con la quale mio padre aveva un fortissimo legame – dichiara il figlio e promotore dell’iniziativa Cristian Durastanti (nella foto) -. Per questa prima edizione abbiamo voluto invitare le società con le quali ha avuto rapporti di collaborazione, come allenatore e come dirigente. Ad oltre un anno dalla scomparsa abbiamo ritenuto giusto non rinviare oltre questo evento, che vuole diventare un appuntamento fisso negli anni a venire, allargando il numero delle partecipanti e promuovendo maggiormente la figura di un uomo che ha dato molto per il calcio marchigiano”. Buono lo spettacolo offerto dalle partecipanti alla manifestazione. La Fulgor Maceratese ha raggiunto la finale eliminando Portorecanati, la Rubor Macerata la Spes Valdaso. Nuova Picena e Giovane Ancona hanno abbandonato il torneo nei gironi eliminatori. Impeccabile la macchina organizzativa messa a punto dalla S.S. Portorecanati, rappresentata dal presidente Arturo Maresca, il vice Giuseppe Camilletti e il segretario Angelo Pepa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X