Serie D: la Recanatese
stende la capolista

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Sbarbati dopo il gol

di Oreste Cecchini

Grande vittoria per 1-0 della Recanatese contro la capolista Santegidiese al termine di un match vibrante che si chiude con il successo dei leopardiani di mister Siroti, i quali disputando la miglior prova della stagione incamerano tre punti d’oro che li proiettano poco distanti dalla zona play off del torneo di serie D, grazie alla marcatura griffata da Sbarbati (nella foto tratta dal cittadinodirecanati.it mentre esulta dopo il goal) al 40′ del primo tempo. Assenze da ambo i fronti con la Recanatese che deve fare a meno di Iommi e Garcia per influenza e dall’altra parte out il temibile centravanti Bucchi. Nei primi 10′ la Recanatese sfiora il goal del vantaggio in ben due circostanze con Sbarbati al 4′ e Senesi al 9′ ma il primo veniva anticipato all’ultimo al momento della battuta a rete mentre il secondo ciccava la sfera da dentro l’area di rigore gettando al vento una ghiotta occasione. La reazione degli abruzzesi arrivava a cavallo tra il 15′ ed il 19′ quando dapprima Siroti metteva in apprensione tutta la retroguardia con un passaggio all’indietro pericolosissimo e poi era Di Paolo a provare la via della rete, ma la sua conclusione terminava alta. Al 40′ arrivava la rete del vantaggio della Recanatese con Sbarbati che era abile a sfruttare al meglio una colossale dormita della retroguardia ospite e da pochi passi non falliva l’appuntamento con il goal. Si andava al riposo sull’1-0. Nella ripresa la Santegidiese collezionava una lunga serie di corner che però la retroguardia leopardiana sventava senza particolari appresioni di alcuna sorta; l’occasione per il pari arriva al 25′ quando Ketlun da calcio piazzato faceva partire un bel fendente che però terminava la sua corsa all’incrocio dei pali. Pericolo scampato per i padroni di casa che al 27′ hanno l’opportunità di andare sul 2-0 ma Pettinari sciupa la chance defilandosi troppo nell’occasione del tiro in porta. A questo punto la Santegidiese stringe d’assedio la tre quarti locale ma non crea particolari grattacapi all’estremo difensore dei padroni di casa e così, dopo ben 6′ di recupero, l’arbitro Taglioli decreta la fine del match mettendo a referto un successo pesantissimo per la Recanatese.

Recanatese: Canaletti, Patrizi, Ristè, Fermani, Siroti, Salvatelli, Senesi (82′ Cantarini), Moretti, Pica, Sbarbati (72′ Pettinari), Maruzzella (78′ Pericolo). All: Siroti

Santegidiese:Tomeo, Urgias (88′ Santoni), Testoni, Traini, Maranconi, Corazzini, Di Paolo (35′ Monaco), Ketlun, Negro (65′ Buttazzoni), De Berardinis, Abdou. All: Ammazzalorso.

Reti: 40′ Sbarbati

Arbitro: Taglioli di Cesena

Note: Ammoniti Testoni, Abdou, Pica e Ristè. Spettatori circa 500.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X