Recanatese, pari interno
con il Centobuchi

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

zannini-siroti

di Oreste Cecchini
Parità che sostanzialmente non fa una grinza tra Recanatese e Centobuchi che termina 1-1 tra due compagini assai in salute dopo un inizio un po’ in affanno per entrambe, con gli ospiti rinfrancati dopo gli ultimi innesti degli ex professionisti Di Venanzio Bifini e D’Addazio al completo, mentre la Recanatese deve rinunciare al punteros Pica. Siroti ripropone il giovane Sbarbati affiancato da Cantarini, a centrocampo riconferma per Zannini dopo la bella prestazione di Civitanova con il solito dinamismo offerto da Moretti. Locali che soffrono un po’ sopratutto ad inizio gara le accelerazioni di Bifini oltre alle intuizioni di un superbo DiVenanzio che mettono subito in apprensione la difesa locale sul punto di soccombere, come al 6′ cross dalla destra di Bifini girata insidiosa di Pirelli che saggia i riflessi del portiere Canaletti. Ancora Centobuchi al 10′, suggerimento del solito Bifini, Pirelli prende in controtempo il portiere che si salva per questione  di centimetri. La Recanatese crea una pericolosa mischia al 13′ ma la difesa ospite si salva, poi al 23′ la piu’ ghiotta palla-goal della giornata; Sbarbati è bravo a liberarsi di un difensore e a mettere Garcia davanti al portiere che pero’ lo grazia calciando addosso al portiere. Ospiti che reclamano forse a ragione allorchè dopo un bello scambio Bifini-Cardinali che da pochi passi impegna Canaletti che pero’ appostato sulla linea agguanta la sfera e trascinandola forse aldilà della linea fatidica l’ arbitro lascia proseguire, e per ironia della sorte nel capovolgimento di fronte la Recanatese passa in vantaggio con una bella conclusione dal limite del generoso Zannini. Poco dopo i giallorossi potrebbero addiritura raddoppiare con una fucilata di Iommi ben respinta dall’estremo ospite. Ma dal possibile 2-0 si ritorna in parità quando si hanno nelle proprie fila gente del calibro di Di Venanzio, tutto puo’ accadere e dal suo magico sinistro al 42′ scatirisce uno perfetto asssist per Pirelli che in piena area trafigge l’incolpevole Canaletti. Ripresa sottotono, ritmi piu’ blandi complice la stanchezza e la partita và scemando solo un possibile sussulto al33′ quando una punizione di Moretti manda a vuoto Ianni ma Sbarbati da otiima posizione non ne approfitta. Parità tutto sommmato che non fà una grinza e puo’ accontentare entrambe le contendenti che muovono la classifica in una partita che se riferita al primo tempo è da catalogarsi come la migliore vista finora al Tubaldi.

Nella foto: Zannini e Siroti.

***

IL TABELLINO

Recanatese: Canaletti, Patrizi, Ristè, Zannini, Fermani, Salvatelli, Garcia, Moretti Cantarini L (Senesi70), Sbarbati (Pericolo 75), Iommi (Pettinari 85). All: Siroti.
Centobuchi: Franchi, Pesce, DiVenanzio, Ianni, D’Addazio, Polenta, Cardinali, Calvaresi (Stangoni80), Pirelli (Frinconi60), Bifini, Filiaggi All: Piccioni.

Arbitro: Gosti di Perugia

Reti: Zannini 32,Pirelli42

Note: spett. 300. Angoli 4-o. Ammoniti: Cardinali, Bifini, Di Venanzio, Pirelli, Garcia, Ristè, Moretti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X