Sangiustese, primo pari
contro il Gubbio

Calcio - Serie C2
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

_V4D4951

di Matteo Zallocco

Primo pareggio stagionale per la Sangiustese. Un buon punto per i rossoblù contro un avversario accreditato come il Gubbio che voleva riscattare la sconfitta casalinga subita contro la capolista Lucchese. I padroni di casa sfatano così il tabù del Villa San Filippo (due sconfitte nelle ultime due partite interne) e salgono a quota 10, un punto davanti al Gubbio di mister Torrente e del direttore tecnico Gigi Simoni. L’ex allenatore dell’Inter è stato l’indiscusso protagonista in tribuna e a fine partita è stato circondato da diversi ragazzini che chiedevano l’autografo. Il pareggio può essere considerato il risultato più giusto visto che lo occasioni non sono state tantissime, ma la Sangiustese ha fatto sicuramente qualcosa in più e dopo un inizio difficile nel secondo tempo ha fatto vedere un gioco apprezzabile andando vicina alla vittoria. Giudici ha riproposto il 4-2-3-1 con il 17enne Diego Allegretti unica punta (Fanesi non al meglio in panchina) con Vitali alle sue spalle che spesso agiva da seconda punta e Iazzetta e Monti sugli esterni. Torrente ha invece schierato la sua squadra con un ordinato 4-4-2 che ha fatto vedere le cose migliori nel primo tempo per poi calare alla distanza, probabilmente a causa della stanchezza accumulata dopo la gara di Coppa Italia giocata e vinta mercoledì sul campo della Ternana.

_V4D4959

La cronaca. Al 20′ Gubbio molto pericoloso con una botta su punizione dai 25 metri di Rivaldo Gonzales, grande intervento di Pandolfi. Subito dopo su cross di Casoli, Marotta impatta male e grazia Pandolfi da due passi. Al 10′ Rivaldo ruba la palla in area ad Arcolai e lascia partire un diagonale che termina di poco a lato. La Sangiustese si fa viva per la prima volta al 33′: dopo una bella azione sulla destra di Iazzetta, la palla finisce a Monti che dalla fascia sinistra mette in mezzo per Vitali, che riesce ad anticipare il suo marcatore ma il colpo di testa è troppo debole e finisce tra le braccia di Lamanna.
La Sangiustese  in questa prima parte di incontro soffre un Gubbio che ha qualcosa in più sotto il profilo tecnico e si affida al contropiede. Al 36′ Iazzetta, smarcato da Vitali, calcia male tutto solo al limite dell’area. Sangiustese pericolosa col terzino sinistro Polinesi al 41′ (spara alto dal limite) e al 46′ con una bella incursione in area, supera un avversario, ma calcia fuori.
La ripresa invece è un monologo rossoblù. Sopo quattro minuti un bellissimo lancio del difensore centrale  Aquino  imbecca Vitali davanti al portiere, ma il numero otto dei calzaturieri calcia alto. La Sangiustese prende in mano le redini del gioco e al 18′ Giudici inserisce Fanesi al posto Bagalini, Vitali arretra in mediana e i rossoblù passano ad un 4-4-2 puro. Al 28′ inserimento di Polinesi sulla sinistra che però invece di servire in mezzo i ben posizionati Allegretti e Fanesi tira sul secondo palo e palla finisce a lato.
La Sangiustese continua a premere ma non riesce ad essere più incisiva in area di rigore. Il primo pareggio stagionale è però frutto di una prova buona e confortante, sicuramente migliore di quelle offerte nei due precedenti incontri casalinghi.

Nelle foto di Guido Picchio: il baby Diego Allegretti, Matteo Monti e Daniele Vitali in azione.

***

_V4D5001

IL TABELLINO

o-o
SANGIUSTESE (4-2-3-1): Pandolfi 6, Carboni 6, Polinesi 6, Bagalini 5.5 (18′ st Fanesi 5.5), Aquino 7, Arcolai 6, Iazzetta 7, Vitali 6, Allegretti 6 (44′ st De Marco n.g.), Monti 5.5 (38′ st Scarsella n.g.), Pigini 6.5. A disp.: Fanti, Bordoni, De March, Guidi. All. Giudici.
GUBBIO (4-4-2): Lamanna 6, Anania 7, Allegrini 5 (27′ st Briganti n.g.), Boisfer 6.5, Fiumana 6, Marconi 6, Casoli 6.5, Sandreani 6.5, Corallo 5 (11′ st Perez 6), Gonzales 6, Marotta 5.5 (31′ st Bertinelli n.g.). A disp.: Marinelli, Urbani, Gaggiotti,Taddei. All. Torrente.
Arbitro: Di Francesco di Teramo.
Note: spettatori 450 circa; angoli 4 a 4; nessun ammonito; recuperi 2+4.

***

I COMMENTI DEGLI ALLENATORI

“E’ stata una grande Sangiustese”. Sono queste le prime parole del tecnico dei rossoblù Tiziano Giudici a fine partita. “Tutti ci avevano parlato molto bene di questo Gubbio che annovera grandi giocatori e mercoledì ha battuto la Ternana ma in campo si è vista una grande Sangiustese e siamo riusciti a svillupparee un bel gioco con azioni lodevoli. Oggi sono veramente orgoglioso dei miei ragazzi che sono meno conosciuti di altri giocatori ma in campo riescono a farsi valere. Se continuiamo a giocare così anche quest’anno riusciremo a centrare il miracolo della salvezza”. Sangiustese un poì timida nella prima parte? “Sì nei primi venti minuti avevamo un po’ di timore reverenziale e paura di perdere – risponde Giudici – poi però ci siamo ripresi solo noi siamo riusciti a creare occasioni da gol grazie soprattutto ad uno Iazzetta imprendibile sulla destra. Noi abbiamo due armi da mettere in campo: un grandissimo gruppo e un bellissimo gioco, con questi due ingredienti possiamo centrare la salvezza. Domenica a San Marino sarà dura ma noi dobbiamo continuare così, oggi avremmo meritato di vincere.
Questo invece il commento post-gara del tecnico del Gubbio, Vincenzo Torrente: “Per quello che si è vissto nell’arco dei 90 minuti direi che è un pareggio giusto, noi abbiamo fatto meglio nel primo tempo e loro nella ripresa quando i miei ragazzi hanno accusato stanchezza fisica e mentale. Abbiamo pagato il prezzo dellaa Coppa, mercoledì a Terni non abbiamo fatto turn over perchè volevamo passare il turno e per questo oggi siamo calati alla distanza. Alla fine ci è andata bene perchè abbiamo anche rischiato di perdere ma d’ora in avanti dobbiamo dare qualcosa in più se vogliamo pensare in grande e raggiungere l’obiettivo dei play off”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X