La Sangiustese cerca il riscatto
sul campo del Poggibonsi:
tesserato l’attaccante Voinea

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

CELANO-SANGIUSTESE

Se l’aria del Villa San Filippo, risultati alla mano, è diventata pesante per la Sangiustese reduce da due sconfitte casalinghe consecutive, si spera che continuino ad arrivare buone notizie dalla Toscana. Dopo la bella vittoria di due settimane fa sul campo della Carrarese la formazione rossoblù domenica sarà impegnata in quel di Poggibonsi. I calzaturieri si ritroveranno contro una vecchia conoscenza, il mediano Fabio Rovrena, titolare dell’undici di Giudici nella passata stagione. Nella squadra allenata da Fabrizio Del Rosso c’è anche l’attaccante Andrea Staffolani che quest’estate aveva iniziato il ritiro con la Sangiustese e sembrava in procinto di essere tesserato. I toscani dovranno fare a meno del centrocampista Nolè (a segno a Fermo nell’1-1 dell’anno scorso) che dovrà scontare la seconda giornata di squalifica.
Nella fila della Sangiustese rientra invece dalla squalifica di due turni il regista  Daniele Vitali (nella foto) e sarà tra i convocati anche l’ultimo arrivato, l’attaccante classe ’90 Voinea, tornato a Monte San Giusto dopo esser passato lo scorso dicembre alla Primavera del Livorno dove ha realizzato quattro reti disputando un buon finale di stagione. L’attaccante di origine romena non è stato però confermato ed era rimasto libero, per questo la Sangiustese ha deciso di esercitare l’opzione che aveva nel caso in cui il Livorno avrebbe rinunciato al suo acquisto. Nella partitella disputata ieri contro i ragazzi della Beretti, Voinea è entrato al posto di Fanesi che ha accusato un guaio muscolare e rischia di saltare la partita di domenica. Giudici ha provato un 4-4-2 con tra i pali il portiere classe ’89 Federico Fanti che, dopo l’ok della Procura Antidoping, domenica dovrebbe debuttare anche se nelle ultime uscite si è ben comportato Pandolfi. Il nuovo modulo provato ieri da Giudici ha visto in azione a centrocampo Iazzetta, Pigini, Vitali e Monti (dunque Bagalini e Scarsella potrebbero non giocare), con il 17enne Diego Allegretti al fianco di Max Fanesi. Con ogni probabilità Allegretti partirà dall’inizio così come annunciato da Giudici già dopo la sconfitta contro la Pro Vasto. Nel corso della partitella ha accusato dei problemi fisici anche il difensore  Aquino, in preallarme c’è De March.
La società sembra intenzionata a tornare sul mercato a dicembre per assicurare a Giudici un nuovo attaccante e tal proposito sono già partiti i contatti con un noto giocatore marchigiano sul quale però ovviamente si preferisce mantenere il massimo riserbo. Anche perché all’apertura del mercato manca ancora molto e in questo periodo i problemi offensivi si potrebbero risolvere in casa.
m. z.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X