Atletica, a Montecassiano la finale A3
dei campionati italiani

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Montecassiano

Sulla pista di San Liberato, appena rinnovata grazie al sostegno dell’amministrazione comunale, si disputa sabato e domenica a Montecassiano (MC) la finale A3 dei Campionati italiani per club. La società locale, presieduta da Luciano Camilletti, organizza un evento che coinvolge formazioni di tutta Italia: ben 24 squadre (12 maschili e altrettante femminili) pronte a sfidarsi per conquistare uno dei primi quattro posti, validi per la promozione nella serie superiore. Queste le società partecipanti, secondo l’ordine di classifica dopo le fasi regionali: tra i maschi Cus Bari, Atl. Oristano, Cus Pavia, Edera Atl. Forlì, Ginnastica Forti e Liberi Monza, Atletica Gorizia Ca.Ri.FVG, Atl. Brescia 1950, Atl. Alessandria, Atl. Vercelli, Atl. Alto Friuli, Olimpus San Marino, Sangiorgese Tecnolift; al femminile Acsi Palatino Campidoglio, Atl. Estense, Universale Alba Docilia, Cus Sassari, Ginnastica Comense 1872, Alto Lazio, Atl. Montecassiano, Atl. Arcobaleno Savona, N.Atl. San Giacomo Banca della Marca, Atl. Livorno, Atl. Canavesana, Pro Sport ’85 Valguarnera. La formula della manifestazione consente agli atleti tesserati per club militari di tornare a vestire la maglia della società civile di provenienza e impone la partecipazione di 2 juniores e 2 allievi, premiando così anche l’attività svolta nel settore giovanile. Per l’Atletica Montecassiano (nella foto i suoi tre gioielli), la stella è Federica De Santis, vicecampionessa italiana di salto triplo e azzurra sia ai Mondiali juniores di Bydgoszcz 2008 che agli Europei under 23 di Kaunas quest’anno. L’ascolana, tesserata per l’Esercito e allenata da Sandro Bernardi, ha compiuto una vera impresa il 1° agosto agli Assoluti di Milano saltando 13.79, che migliorava il suo primato personale di 42 centimetri rispetto al precedente. Con lei non mancherà la velocista juniores Lara Corradini, che anche in questa stagione ha vestito la maglia azzurra a Madrid in occasione della Coppa del Mediterraneo, dopo la partecipazione ai Mondiali polacchi. Nell’asta si presenta con il miglior accredito Nadia Caporaletti, mentre anche Ornella Oluwole può ben figurare sui 100 ostacoli e la siepista Martina Zitti è data in buona condizione. Rinuncia l’allieva Susanna Verdicchio, sottoposta ad un intervento alla caviglia: sono presenti comunque tre atlete under 18, come l’altista Francioni, l’astista Palmieri e la marciatrice Quercetti. L’atleta più attesa a Montecassiano sarà Maria Aurora Salvagno (Cus Sassari/Aeronautica), quest’anno la migliore in Italia sui 100 e medaglia d’oro con la staffetta alle Universiadi. Nella marcia sarà in gara Federica Ferraro (Universale Alba Docilia/Aeronautica), in azzurro agli Europei under 23 di Kaunas. Inizio della prima giornata di gare sabato 26 settembre alle ore 13.00 con termine previsto entro le ore 19.00, per riprendere nella mattinata di domenica dalle 8.30 alle 13.00, quando si svolgerà la premiazione conclusiva.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X