Corridonia-Porto Sant’Elpidio,
quando il passato si chiama Tolentino

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Giovanni Ciarlantini tecnico del Corridonia

di Enrico Scoppa

E venne il giorno della verità. Di fronte domenica allo stadio “Martini” di Corridonia la squadra di casa ed il Porto Sant’Elpidio. Scontro importante, tra due squadre che volano in vetta alla classifica, seppure in coabitazione, con il Trodica di mister Mazzaferro. In qui nulla di particolare, un big-match e niente più si potrebbe dire ma non è così. Al timone delle due squadre due tecnici che hanno avuto, entrambi, trascorsi importanti nel settore giovanile del Tolentino. Giovanni Ciarlantini (nella foto in alto) dall’estate del 2004 alla primavera del 2006, due stagioni alla guida della Berretti del Tolentino e dopo l’addio alla panca cremisi ecco nell’estate del 2006 Renzo Morreale (nell’immagine in basso) che ha guidato la squadra partecipante al campionato nazionale juniores prima di guidare per qualche settimana la squadra maggiore ed interrompere il suo rapporto prima della scadenza naturale che sarebbe stata al termine della stagione 2005/2006. Un percorso importante alla guida del settore giovanile cremisi. Graziano Colotti attuale tecnico cremisi è intervenuto: “Due tecnici che amano il lavoro come pochi, che avranno le loro idee ma che sanno sicuramente valorizzare i giovani, patrimonio importante per tutte le società”. In merito al confronto diretto in programma domenica al Martini Colotti è stato lapidario: “Vinca il migliore ma soprattutto vincano i giovani che i due mister amano particolarmente”.

Renzo Morreale allenatore del Porto SantElpidio[1]



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X