Sangiustese a Carrara senza
Vitali e Fanti e col dubbio Fanesi

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

CELANO-SANGIUSTESE

Tre brutte notizie in casa di una Sangiustese reduce forse dalla più brutta partita dell’era Giudici che ha portato alla pesante sconfitta (0 a 3) casalinga contro l’Itala San Marco. Una Sangiustese che per la trasferta di domenica sul campo della Carrarese è chiamata a ritrovare i giusti stimoli e la giusta determinazione per precorrere la strada che porterà alla salvezza.
La prima brutta notizia  riguarda la clamorosa squalifica per due turni ai danni del centrocampista Daniele Vitali (nella foto) per aver rivolto frasi ingiuriose al direttore di gara a fine partita: “Un fatto sicuramente molto strano – commenta Teddy Tartarelli, direttore generale della Sangiustese – visto che tutti i presenti (giocatori, allenatore, medico) hanno detto che Vitali è stato il primo ad entrare negli spogliatoi e non si è mai incrociato con l’arbtro”.
Brutte notizie anche per Federico Fanti, il portiere classe ’89 arrivato in estate dall’Angolana e non ancora schierato perché si sta sottoponendo ad una cura con un medicinale che contiene una sostanza non consentita. Nel tardo pomeriggio di mercoledì la Sangiustese ha ricevuto il fax della commissione della Procura Antidoping che ha negato l’esenzione per motivi terapeutici richiestà dalla società calzaturiera. “Già oggi l’urologo di Fanti si è messo in contatto con un dottore  della Commissione – spiega  Tartarelli – proponendogli una cura più leggera. Mercoledì prossimo sarà nuovamente valutata la documentazione e speriamo che sia la volta buona visto che eravamo convinti che l’ok sarebbe arrivato già mercoledì”.
La terza tegola caduta in casa rossoblù riguarda il centravanti Max Fanesi che domenica si è fatto male alla caviglia sugli sviluppi di un’azione solitaria contro l’Itala San Marco. Questa settimana Fanesi non si è ancora allenato e quindi non ha preso parte nemmeno alla partitella in famiglia di ieri pomeriggio. Se non recupererà al suo posto giocherà De Marco con Giudici che potrebbe cambiare modulo e passare al 4-4-2 sostituendo Vitali con una seconda punta (Lorini o Allegretti).
“Sarà una partita dura – commenta Tartarelli -.contro una Carrarese che ha raggiunto il primo posto Ma dobbiamo guardare a casa nostra e interpretare la partita nella giusta maniera, non come abbiamo fatto domenica. Se la squadra giocherà come sa fare sarà in grado di raccogliere qualcosa di positivo”.
Ricordiamo che è possibile effettuare online la prenotazione dei biglietti di Carrarese-Sangiustese sul sito internet www.etes.it. I tagliandi si possono acquistare con la carta di credito e il biglietto potrà essere recapitato a domicilio, oppure all’ingresso dello stadio prima dell’inizio della gara.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X