Chiuso il mercato, ecco la rosa della Lube
Il diesse Recine è soddisfatto:
“Possiamo lottare alla pari con tutti”

Volley
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Recine e De Guiorgi

Con la chiusura dell’ufficio tesseramento della Fipav, trasferitosi come di consueto nella tre giorni di volley mercato andata in scena anche quest’anno a Bologna, si sono definite ufficialmente le rose delle formazioni che parteciperanno al 65° campionato italiano di serie A1.
La Lube Banca Marche (nella foto il Ds Stefano Recine e il coach Fefè De Giorgi) ha completato il tesseramento di tredici giocatori, che elenchiamo di seguito: i palleggiatori Valerio Vermiglio e Natale Monopoli, gli opposti Igor Omrcen e Andrea Bartoletti, i centrali Martin Lebl, Marko Podrascanin e Matias Raymaekers, gli schiacciatori Alberto Cisolla, Alessandro Paparoni, Sebastian Swiderski e Matteo Martino, i liberi Mirko Corsano e Lorenzo Smerilli.
“La rosa è ampiamente competitiva – racconta con soddisfazione il ds biancorosso Stefano Recine – contiamo di poter lottare alla pari con qualunque avversario su tutti i fronti che ci vedranno impegnati, e poi sarà come sempre il campo a dirci se abbiamo ragione. Quello di Cisolla è stato indubbiamente un acquisto molto importante, che ci garantirà qualità e quantità in posto 4: si tratta di un giocatore che ha già scritto pagine importanti di pallavolo, ma davanti a sè ha ancora moltissimo da dare, sia per la Lube Banca Marche che per la Nazionale. Ed altrettanto importanti sono i ritorni di Paparoni, Raymaekers e Smerilli: giocatori che conosciamo molto bene, giovani che avranno l’ opportunità di mettersi in mostra in una squadra che punta in alto, cercando di ripagare tutta la fiducia riposta nei loro confronti”. Recine parla anche delle partenze: “Rodrigo Santana – dice – è un giocatore che ha fatto moltissimo per la nostra società, gliene saremo sempre grati. La sua è stata soprattutto una scelta di vita, ha colto al volo la possibilità di tornare a casa, dall’altra parte dell’Oceano, dopo quattro anni ricchi di successi sportivi ma anche vissuti lontano dalla propria famiglia. Saraceni, nei due anni di Lube, ha fornito un contributo fondamentale per la vittoria di tre trofei, oltre ad essere un bravo giocatore è anche un ragazzo d’oro ed un grande professionista, lo ringraziamo per quello che ci ha dato augurandogli le migliori fortune per il futuro. Giovi e Snippe si sono accasati in una società dove avranno l’opportunità di scendere in campo con maggiore costanza: si tratterà dunque di un’annata molto importante per loro, mi auguro che possano far bene entrambi. L’olandese, in particolare, lo consideriamo un grande patrimonio della Lubevolley, quindi lo seguiremo con grande interesse”. Recine chiude tornando sulla questione relativa al martello Murilo Endres, giocatore annunciato a maggio come primo acquisto della Lube Banca Marche: “Con lui abbiamo un contratto valido a tutti gli effetti – spiega il direttore sportivo – e intendiamo farlo rispettare”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X