Mondiali di baseball:
Macerata protagonista

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

baseball

di Eros Mandolesi

E’ stata presentata nella sala consiliare del Comune di Macerata la Baseball Word Cup, uno degli eventi sportivi più importanti del 2009 a livello internazionale. Quella del 2009  sarà infatti la prima Coppa del Mondo che si svolgerà in Europa e stabilirà una serie eccezionale di record: vedrà la partecipazione di 22 squadre nazionali, sarà disputata in 7 paesi diversi e in particolare in Italia, in un numero di città mai visto prima. Saranno infatti 18 le città protagoniste della kermesse sportiva e 10 le Regioni italiane coinvolte. A presiedere la conferenza stampa il sindaco Meschini, il Presidente della federazione italiana baseball Riccardo Fraccari, il giornalista, nonché perno portante del Comitato Organizzativo di Macerata Pierfrancesco Giannangeli, il Presidente del comitato Cesare Polacchi e Alferio Canesin, consigliere delegato allo sport. “È stata un’occasione importante per sistemare in modo definitivo l’impianto sportivo di baseball che negli ultimi anni dopo il crollo sciagurato del campo, avvenuto nel 2006 a causa della costruzione della galleria delle fonti sottostante al terreno di gioco, è stato un po’ messo in disparte. Non c’era occasione migliore di questa per mettere a norma l’impianto che tante soddisfazioni ha dato allo sport maceratese, pronto per ospitare le due gare delle fasi finali in programma per il 15 e il 20 settembre.

Baseball1

Il baseball e il softball rappresenta una delle realtà più importanti per storia e tradizione della nostra città, per tanti anni protagonista di rilievo in serie A, mi auguro che presto ritorni nella massima serie per inverdire una tradizione che forse da troppi è scemata”. Il Presidente Fraccari, sottolinea come l’obiettivo strategico è quello di dimostrare al mondo sportivo in generale ed in particolare al CIO (Comitato Olimpico Internazinale) le capacità organizzative e la diffusione del baseball nel vecchio continente. “Abbiamo investito molto nell’iniziativa ma credo che entrambe le discipline (baseball e softball) meritino tutta la nostra attenzione e gli investimenti promossi. Sarà una grande vetrina internazionale per il nostro paese e le realtà che la caratterizzano”. Così come lo stesso Giannangeli  sottolinea: credo che quello di Macerata sia uno degli impianti di baseball più belli d’Italia; era opportuno valorizzarlo con un restyling generale apportando tutti gli accorgimenti necessari per renderlo a norma di legge con un nuovo impianto di illuminazione, una sede adibita alla sala stampa e il collaudo delle tribune per ospitare una cornice di pubblico delle grandi occasioni”. Il Presidente del comitato organizzatore Cesare Polacchi spiega invece nel dettaglio le fasi della manifestazione. Dove Italia e Olanda, come paesi ospitanti delle fasi finali non parteciperanno alle qualificazioni in cartello dal 10 al 12 settembre, ma entreranno di diritto tra le 16 squadre che si contenderanno il titolo mondiale in 2 gironi da 8 dove passeranno il turno solo le prime 4 formazioni per disputare i quarti, si passa poi per le semifinali e la finale del 27 settembre in programma a Roma che decreterà la nazionale campione del mondo 2009. “La nostra cittadina sarà protagonista il 15 settembre per l’incontro tra la seconda rappresentativa del girone E e la seconda del gruppo D. Cinque giorni dopo lo stesso impianto vedrà di scena la prima classificata del gruppo A e la seconda dello stesso raggruppamento”. A chiudere la presentazione Alferio Canesin per l’occasione Responsabile Green Event, impegnato cioè ad organizzare una competizione sportiva sostenibile dal punto di vista ecologico, utilizzando una serie di accorgimenti e di iniziative utili ad abbassare i costi di gestione per l’utilizzo dell’impianto sportivo. Gli incontri inizieranno infatti alle ore 20.00 non in notturna come da tradizione, per sfruttare fino in fondo la luce solare nel limite del consentito. “Abbiamo sempre dimostrato di avere buone capacità organizzative e la scelta del nostro stadio è una grande dimostrazione di fiducia da parte della Federazione Mondiale Baseball e Softball (IBAF). La nostra soddisfazione è quella di aver sempre lavorato a favore degli sport cosiddetti minori e questa scelta ci ripaga del nostro impegno prolungato”. Saranno poi promosse iniziative collaterali all’evento che verranno rese pubbliche con maggiore precisione in una seconda conferenza stampa in programma per il mese di luglio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X