Softball A1, ottimo pari contro la capolista
per il Mosca Macerata

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

cerioni-softball
di Tommaso Venturini

Grande prestazione del Mosca Macerata (nella foto la match winner Miriana Cerioni), che sabato sera sul diamante di Via Cioci, ha imposto il pareggio alla capolista e strafavorita per la vittoria finale Des Caserta, al culmine di un match durato tre ore e deciso da una valida della baby Cerioni. Grazie a questo pareggio Macerata avvicina la zona play-off, distante solo due lunghezze e si appresta a disputare il match probabilmente decisivo per la conquista del quarto posto contro San Marino: con un doppio successo nella terra dei titani le ragazze guidate da Noelvis Matos completerebbero il lungo inseguimento e potranno giocarsi nelle ultime gare tutte le carte per la conquista di un obiettivo molto importante. Tornando al match di sabato, dopo una gara 1 difficile e vinta dalle campane con il punteggio di 10-1 al sesto inning, grazie ad una prova maiuscola della Sanchez, autrice di due fuoricampo, che hanno portato complessivamente 5 punti, le maceratesi si sono compattate e sono entrate in campo per il match serale con grande determinazione e voglia di vincere. Sin dai primi inning si è notata una certa supremazia delle maceratesi, che in difesa hanno concesso poco o nulla ad uno degli attacchi più forti d’Europa, grazie anche ad una McCallum sontuosa sul monte di lancio (ben 16 strike out complessivi per lei). Le ragazze di Matos per ben due volte (al quarto e al sesto inning) arrivano a basi piene, senza riuscire a concretizzare e sono costrette a disputare due extra-inning prima di realizzare il punto del trionfo, messo a segno con la valida della Cerioni, che ha spinto in base Melinda Weaver. Dopo tre ore di gioco, poco dopo passata la mezzanotte, Campalani e compagne hanno potuto gioire per il successo più importante della stagione, quello che probabilmente ha delineato l’inizio del ciclo Matos. Nessuno ad inizio stagione avrebbe scommesso su una formazione giovane ed inesperta come quella maceratese, invece allo stato attuale la compagine del presidente Giuliano Centioni è una delle realtà più importanti del panorama italiano, con ampi margini di miglioramento per raggiungere l’obiettivo play-off.

Risultati 9°turno: Mosca Macerata – Des Caserta 1-10, 1-0; Sanotint Bollate – Titano Hornets San Marino 4-3, 2-0; Fiorini Forlì – Agma Legnano 4-3, 3-1; Padana Parma – Terra Sarda Nuoro 6-8, 1-7.

Classifica: Caserta 15 partite vinte 3 partite perse, Bollate 12-6, Forlì 12-6, San Marino 10-8, Macerata 8-10, Nuoro 7-11, Legnano 6-12, Parma 2-16.

Prossimo turno (sabato 13 giugno): Titano Hornets San Marino – Mosca Macerata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X