Baseball, tutto pronto in casa Hotsand
per il derby a Cupramontana

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

cristallini-federico

La sesta giornata del campionato nazionale di baseball serie B girone C porta l’Hotsand a confrontarsi con i cugini del Cupramontana per uno scontro che si preannuncia interessantissimo, dal momento che entrambe le formazioni occupano la stessa posizione in classifica con 5 partite vinte e 5 partite perse. La formazione cuprense può contare su elementi di assoluto rispetto come il forte ricevitore Gasparetti, mentre la compagine maceratese, ancora sulla scia dell’entusiasmo per la No-Hit di Sossai, dovrà fare a meno del pitcher Palmieri, a causa di un fastidio alla spalla che il lanciatore veterano si porta dietro da inizio stagione.  Per il resto l’Hotsand può contare sulla sua formazione-tipo, composta dalla batteria formata dai fratelli Cingolani, poi LoPipero e Menghi a dividersi il cuscino di prima base, nell’hot spot Gallieri ed Esposito, ed un Cristallini (nella foto) a difendere il cuscino di terza che non sta facendo rimpiangere un Morganti ancora non in formissima. In esterno i soliti Picchio e Barbaresi saranno accompagnati probabilmente da Meschini. E’ proprio quest’ultimo insieme a Cristallini una delle sorprese migliori di questo 2009. Infatti i due giovani rookies stanno mettendo insieme prestazioni davvero ottime ogni volta che il coach Sampaolo ha fatto affidamento su di loro, e pian piano si stanno ritagliando un posto da titolare all’interno del lineup. Attualmente la classifica vede al comando un Pesaro forte delle sue 8 vittorie e 2 perse, seguito da Imola e Fano con 7 vittorie e 3 sconfitte, a quota .500 Hotsand, Athletics di Bologna e Cupramontana, poi Matino con un punteggio di 3 vinte e 7 perse, e fanalino di coda Chieti ancora in cerca della prima vittoria in stagione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X