Fefè verso Montichiari:
“Una Lube da primato”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

de-giorgi

di Andrea Busiello

E anche questa è andata. Bene. Molto bene. La Lube ammirata a Kazan nel primo set, l’unico in cui c’è stata gara vera, è una squadra stratosferica in tutti i reparti e soprattutto da la sensazione di essere un gruppo compatto che può davvero maciullare chiunque. Per il momento così è stato in questa stagione fin qui fantastica ma che può regalare ancora tantissime soddisfazioni al clan biancorosso. Per Vermiglio e soci questo finale di stagione sarà massacrante in quanto ad impegni ravvicinati e così nemmeno il tempo di potersi godere l’accesso alla final four di Praga che si deve subito pensare al prossimo avversario: quella Montichiari dell’ex Paparoni (fermo ai box per infortunio però) da dove passa il primato nella regular season. Noi siamo andati a sentire le parole del coach biancorosso Fefè De Giorgi in merito al momento che sta vivendo la sua squadra.

Coach un’annata magnifica per il momento. Nell’arco dei due match di Champions avete surclassato i campioni in carica del Kazan…

“Si è vero. E’ stata una gran bella soddisfazione perchè sconfiggere i campioni in carica e per di più in maniera netta nell’arco dei due match è stata l’ennesima dimostrazione di forza della Lube”.

Il 4 di aprile a Praga per la semifinale di Champions ci sarà Trento. Match dalle mille emozioni…

“Sarà un match affascinante che non ha bisogno di presentazioni. Sarà di certo un match tiratissimo al quale penseremo a tempo debito però non nego che una semifinale tutta italiana è qualcosa di bello per tutto il movimento in generale. Ovviamente l’augurio è che siamo poi noi a giocarci il titolo”.

Ma ora dovete subito rituffarvi sul campionato. Domenica un match molto duro contro Montichiari che in caso di successo vi potrebbe garantire di mantenere il primato…

“Si hai detto bene un match molto duro e direi che lo affronteremo anche in condizioni difficili perchè negli ultimi dieci giorni abbiamo giocato 4 match e sicuramente sarà importante l’apporto di tutti perchè Montichiari sarà agguerrito ma noi vogliamo portare via il successo e rimanere primi”.

Dall’altra parte della rete troverete l’ex Alessandro Paparoni (fermo ai box però) che a fine stagione dovrebbe ritornare a Macerata giusto?

“Si dovrebbe essere così. Alessandro è stato molto sfortunato quest’anno con l’infortunio che lo ha lasciato ai box ma lui è un giocatore sul quale la Lube crede molto e sicuramente farà parte della nostra squadra per la prossima stagione. Certo è ancora presto per parlare di futuro ma a tutt’ora noi contiamo su di lui per il futuro”.

Quanto vale arrivare primi al termine della regular season in ottica play off?

“Ma, sai, sono tutti piccoli vantaggi che magari non sono decisivi però ti danno quella spinta in più che in alcuni momenti può essere importante. Di certo il nostro intento è quello di arrivare davanti a tutti e per questo il match di Montichiari sarà fondamentale”.

Parlando di play off c’è un avversario che vorrebbe evitare ai quarti?

“Assolutamente no. Con l’esperienza ho maturato che non ci sono avversari da evitare perchè se una squadra si pone dei limiti non sta seguendo la strada giusta. Noi non facciamo nessun calcolo, chiunque ci capiti sappiamo che dovremo batterlo”.

Un ultima considerazione coach  sulla querelle Palasport. In merito alle ultime vicende cosa pensa?

“Credo che è una vicenda assurda che doveva essere risolta molto prima. Sono questioni politiche dove ovviamente noi c’entriamo ben poco però credo che francamente non avere una casa dove poter giocare le sfide che contano è qualcosa di incredibile. Mi auguro, comunque, che al più presto Macerata possa avere questa struttura perchè la proprietà e i maceratesi la strameritano”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X