Calcio giovanile, gli Allievi del Tolentino
sono una corazzata invincibile

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Quarantacinque punti punti sui quarantotto a disposizione. Le cifre parlano chiaro. Nessun pareggio, tutte vittorie e una sola sconfitta, quella che però fa più male, contro una Maceratese da sempre rivale numero 1, unica e vera antagonista di una squadra stellare come la realtà cremisi. Un carrarmato devastante, un motore super potente, insomma, una squadra da sogno. E il marinaio di questa flotta è mister Gullo, da anni alla corte cremisi, che si trova ormai a pochi passi da un traguardo ambito e desiderato sin da inizio stagione. Un caldo antipasto di 9 mesi da protagonista si era già potuto ammirare al “Martellini-Marozzi” palcoscenico di lusso della categoria Allievi, quando Trillini e compagni, sconfiggevano la Maceratese per 3-1 e passavano il turno a braccetto della formazione nazionale della Sangiustese.
Il campionato invece sempre a senso unico. Dopo i primi passi in classifica a pari della Maceratese, la compagine cremisi prende il largo. Mai uno stop, mai un inciampo, ogni volta un giocatore risulta decisivo. E’ segno indelebile del carattere di una grande squadra. Trillini, Serafini, Caracci, Serrantoni, Carlacchiani sono solo la piccola parte di una formazione dalle tante stelle, una su tutte mai utilizzata: quel Nicola Malaccari, classe ’92, pedina insostituibile di mister Favi in prima squadra. Di questo passo la compagine di Gullo batterebbe il record di punti. Ma la partita più importante deve ancora arrivare. Quel derby al”Colle Arena”di Macerata, che sa di scudetto ma soprattutto di vendetta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X