Settore giovanile, sorridono
solamente i Giovanissimi

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

maceratese

E’ stato un weekend da dimenticare, se si esclude la vittoria dei giovanissimi regionali,quello da poco conclusosi in casa biancorossa. Il bilancio infatti parla di una vittoria,un pareggio e ben tre sconfitte sui 5 incontri disputati.
Tutto inizia sabato pomeriggio al “Colle Arena”,dove gli Allievi provinciali di mister Scuffia non vanno oltre il 2-2- nel derby con la Robur.Passati in vantaggio con una zampata di Capponi,i biancorossi vengono dapprima ripresi e poi scavalcati dai cugini,prima del gol-pareggio di Salvucci.
La domenica invece iniziava nel migliore dei modi:i giovanissimi di Carrer infatti conquistano la seconda vittoria consecutiva alle spese di una Folgore Castelraimondo sempre più nel baratro della retrocessione.Dopo il vantaggio iniziale di Vecchi,i biancorossi raddoppiano in apertura di ripresa con Tartabini e chiudono definitivamente la pratica in pieno recupero con Fulvi.Ora la classifica sorride ancora di piu a Serrani e compagni,chiamati domenica prossima a ripetersi nel difficile campo di Torrette.
Brutta ripresa dei giochi invece per i giovanissimi provinciali di Morbiducci che a Recanati subiscono un netto 4-1 dai leopardiani. Fuori partita per tutti i 60 minuti,Tombesi e compagni incassano un passivo molto pesante,che sarà però utile per lavorare sugli aspetti negativi emersi nella gara.
Ma la sconfitta più dolorosa e forse inaspettata è quella degli Allievi regionali di mister Falcetta,che inciampano nel “neutro” di P.S.Elpidio contro un’agguerrita Montegranaro.Montanari e compagni sono caduti nell’errore di sottovalutare una partita in apparenza facile,ma rivelatasi poi ricca di insidie.Con la vittoria del Tolentino a Camerino,la testa della classifica si fa ora più lontana e distante ben 7 lunghezze.Il gol della bandiera biancorossa è firmato da Prosperi.
Sconfitta anche per gli Esordienti (nella foto) di mister Tartuferi,che al “Della Pace” si arrendono all’Ascoli per 4-2.Dopo un primo tempo di marca biancorossa e conclusosi sullo 0-0,gli ascolani mettono a segno un uno-due che taglia letteralmente le gambe a Grassi e compagni.Un gran gol di Mariani sembra riaprire la gara ma un capolavoro del numero 9 ospite la richiude prontamente.Pepe riaccorcia nuovamente le distanze a 5 minuti dalla fine,ma un errore difensivo consente ai bianconeri di chiudere i conti sul 4-2.Nonostante la sconfitta,si è vista in campo una buona Maceratese,che per diversi tratti della gara,specie nel primo tempo,ha costretto l’Ascoli alle corde.Ma la maggior cinicità avversaria sotto porta,con un attaccante di livello superiore,è stata decisva ai fini del risultato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X