Il Pagellone di CM
Che Vis con Verazzo

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

2008_10180014-300x225

Ecco, come di consueto, il pagellone del weekend calcistico.

SANGIUSTESE: 6 Occasione gettata al vento per la truppa di mister Giudici che dopo un primo quarto d’ora di difficoltà e conseguente goal subito sale in cattedra e domina in lungo e in largo il confronto senza però riuscire a portare a casa i tre punti. La nota lieta (oltre al goal di un super Giorgio Galli) è certamente il settimo risultato utile consecutivo, ma nella gara di ieri con il Poggibonsi, così come in quella precedente interna con il Rovigo i rossoblù potevano fare bottino pieno.

MACERATESE: 5 Il pari in se e per se contro la corazzata Renato Curi Angolana è certamente da non sminuire. Ma come non guardare l’impietosa classifica che relega la Maceratese in ultima piazza? La nota più stonata è vedere che i biancorossi di mister Minuti siano l’unica squadra della serie D girone F che non hanno mai vinto un incontro. Questa malattia deve essere curata se non si vuole sprofondare in Eccellenza.

RECANATESE: 5 La band di mister Mobili dopo un inizio di stagione superlativo sta lentamente perdendo colpi. Nella giornata di ieri Iommi e soci sono usciti battuti sul terreno dell’Atl. Trivento che fino a ieri non aveva mai assaporato il gusto della vittoria. Di certo la rotta intrapresa dai leopardiani in queste ultime apparizioni è assolutamente da invertire se non si vuole incappare in spiacevoli situazioni di classifica.

VIS MACERATA: 7 Vittoria doveva essere e vittoria è stata per la compagine del neo tecnico Calcabrini. Nella sfida con la Fermignanese la posta in palio era davvero elevata. Liberti e soci sono stati bravi a conquistare un successo di platino che da morale e fiducia ad un gruppo un pò troppo in difficoltà in queste prime giornate di campionato. Eroe della giornata Gaetano Verrazzo con una tripletta d’autore con la quale ha firmato il successo biancoazzurro.

MONTECOSARO: 8 La matricola terribile. Vince 1-0 con l’Aurora Treia e si affaccia sempre più con prepotenza nella posizione che tutti vorrebbero occupare: quella che da diritto a partecipare ai play off. Per un sodalizio neopromosso è certamente una grande soddisfazione constatare che il lavoro, la tenacia e la voglia di fare bene siano ripagate da risultati importanti che si spera possa continuare ad essere conquistati.

MONTELUPONESE: 9 Continua inesorabile la scalata verso piazze più consone di graduatoria. Il 5-2 rifilato al Macerata 1921 testimonia come la truppa di mister Mora sia determinata a guadagnare il terreno perduto. Tutto risulta essere più facile quando in squadra c’è un personaggio che risponde al nome di Ariel Beltramo che per fare un paragone può tranquillamente essere accostato ad un Trezeguet in serie C. Insomma è che dire!

CASTELRAIMONDO: 10 La palma di miglior maceratese del fine settimana va alla compagine della Folgore perchè un 4-0 in trasferta non può certamente passare inosservato per di più se ti consente di guadagnare terreno prezioso in graduatoria. Trascinata da un Sacha Bianchi in stato di grazia la compagine dell’alto maceratese, costruita per centrare la promozione in Prima Categoria, vede sempre più a portata di mano le fuggitive.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: GAETANO VERAZZO (n.ella foto).

La Vis ha vissuto una settimana intensa, difficile e tormentata. Il match con la Fermignanese rappresentava di certo un crocevia di spessore della stagione per cercare di agguantare la zona play out. Il successo per 3-1 degli uomini di mister Sergio Calcabrini (miglior esordio non poteva chiedere ai suoi ragazzi!) porta la firma di un giocatore su tutti. Ovvero l’ex Camerino Gaetano Verazzo che con la sua tripletta ha regalato un successo di platino che permette alla formazione biancoceleste di abbandonare la penultima, scomodissima, posizione in classifica. Complimenti!

Andrea Busiello



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X