Chiesanuova, terzo pari di fila.
Sangiustese rialza la testa

ECCELLENZA - I biancorossi, passati in vantaggio a Castelfidardo con Mongiello, vengono ripresi da Braconi e dividono la posta in palio. I rossoblu raccolgono tre punti importantissimi in zona salvezza grazie al poker casalingo sulla Jesina. Segnano Handzic, Gaspari e Tombolini, di Kouentchi il gol della bandiera ospite

- caricamento letture

La Sangiustese risorge contro la Jesina, terzo pareggio consecutivo per il Chiesanuova in quel di Castelfidardo. La squadra di Roberto Mobili torna a casa con un punto dalla trasferta nella città della fisarmonica e resta in quarta posizione di classifica, in piena zona playoff. I rossoblu riassaporano il gusto della vittoria dopo quasi tre mesi, la Jesina cade in malo modo al comunale di Villa San Filippo e sprofonda in zona playout. Spareggi salvezza che restano alla portata della squadra allenata da Luigi Giandomenico, che agguanta a quota 15 il Monturano Campiglione. Di seguito cronaca e tabellini dei due incontri.

Luigi-Giandomenico

Mister Giandomenico

Sangiustese-Jesina 4-1 –  La Sangiustese interrompe il digiuno di vittorie, al comunale di Villa San Filippo la squadra di Luigi Giandomenico supera con un perentorio 4 a 1 la Jesina e riporta a +4 il vantaggio sul fanalino di coda Atletico Azzurra Colli. I rossoblù chiudono il primo tempo avanti di una rete, autore Handzic, poi nella ripresa dilagano complice l’espulsione di Belkaid al 56’. La Jesina insidia la porta di Monti proprio con Belkaid e Zagaglia ma al 39’ i padroni di casa sbloccano il risultato e chiudono i conti in apertura di secondo tempo. Al 50’ l’esordiente Gaspari (classe 2005) mette a segno il raddoppio, Handzic sigla la doppietta personale al 58’. La Jesina prova a rientrare in partita ma il palo dice no a Marcucci. La Sangiustese con un uomo in più cala il poker all’81: Marini mette in moto Tulli che allarga per Tombolini il quale non perdona. La rete della bandiera della Jesina porta la firma di Kouentchi.

Castelfidardo-chiesanuova

Le squadre in campo

Castelfidardo – Chiesanuova 1-1 – Terzo pareggio consecutivo per il Chiesanuova dopo quelli ottenuti in rimonta contro Tolentino ed Urbania. La squadra di Roberto Mobili torna a casa con un punto dalla trasferta di Castelfidardo, i biancorossi si portano in vantaggio con Mongiello al terzo gol consecutivo in altrettante gare ma vengono ripresi ad inizio ripresa da Braconi. I padroni di casa colpiscono la traversa con Nanapere. Primo quarto d’ora a senso unico per il Castelfidardo, Kurti, Fabbri e Rotondo vanno alla conclusione senza inquadrare la porta. I padroni di casa sfiorano il gol al 17’: Nacciarriti riceve da Nanapere e mira nell’angolino basso, la palla deviata termina fuori. Una distrazione difensiva consente al Chiesanuova di spezzare l’incantesimo e portarsi in vantaggio al 19’: cavalcata di Mongiello l’attaccante arriva faccia a faccia con Sarti e fa 1 a 0.

chiesanuova

Il Chiesanuova saluta i propri tifosi a fine gara

Mongiello ci prende gusto ed al 25’ prova ad allungare la distanza dagli avversari con un tiro dall’area piccola, stavolta, però, la reazione di Sarti non si fa attendere. Superata la mezzora Braconi va due volte alla conclusione, ma in entrambe i casi calcia male. Prima del riposo Fabbri serve al centro dell’area Braconi ma il giocatore arriva tardi e l’azione si spegne. Il Castelfidardo trova la rete del pareggio al 57’ con Braconi e al 72’ va vicinissima al sorpasso con Nanapere che colpisce la traversa. Nanapere al 75’ manca il colpo di testa nell’area piccola. Occasione mancata all’80’ anche per il Chiesanuova con un tiro di Crescenzi che ha la strada sgombra verso la rete ma sceglie la parabola ed il suo tentativo finisce sopra la rete.

Il tabellino di Sangiustese – Jesina:

SANGIUSTESE VP (3-4-2-1): Monti; Sabatini (43’ pt Sfasciabasti), Omiccioli, Sopranzetti; Marini, Trillini, Lattanzi (15’ pt Vieira), Tombolini; Gaspari (25’ st Del Gobbo), Monachesi (30’ st Tulli), Handzic (38’ st Del Brutto). A disposizione: Cingolani, Calcabrini, Palmieri, Ferrari. All. Giandomenico.

JESINA (4-4-1-1): Pistola; Baah (5’ st Cordella), Lucarini, Capomaggio T., Giovannini; Chacana, (14’ st Brega) Zandri, Zagaglia (33’ st Nazzarelli), Giunti (1’ st Marcucci); Belkaid, Trudo (28’ st Kouentchi). A disposizione: Sansaro, Grillo, Dentice, Capomaggio Polo. All. Strappini.

TERNA ARBITRALE: Lorenzo Carlo Ferroni di Fermo (assistenti Silvestri di Ascoli Piceno e Malatesta di Ancona).

RETI: pt. 39’ Handzic; st. 5’ st Gaspari, 13’ Handzic, 36’ st Tombolini, 39’ st Kouentchi

NOTE: calci d’angolo 5-1. Espulso Belkaid all’11 del secondo tempo per doppio giallo. Ammoniti Sfasciabasti, Gaspari, Handzic e Omiccioli. Recupero: 6’ (2’+4’)

mobili

Mister Roberto Mobili

Il tabellino di Castelfidardo-Chiesanuova:

CASTELFIDARDO: Sarti, Pedini, Fabbri, Nacciarriti (10′ st Evangelisti), Morganti, Rotondo, Kurti (42′ st Graciotti Lu.), Miotto, Nanapere, Guella, Braconi. A disp.: Schirripa, Bellucci, Fossi, Cannoni, Graciotti Lu, Marzuolo, Romagnoli, Graciotti Lo. All. Giuliodori.

CHIESANUOVA: Fatone, Molinari (23′ st Corvaro), Iommi, Morettini (17′ st Carnevali F.), Canavessio (19′ st Bonifazi), Dutto, Trabelsi, Crescenzi, Pasqui A. (11′ st Sbarbati), Mongiello (31′ st Defendi), Tanoni. A disp.: Carnevali G., Ciottilli, Pasqui L., Monteneri. All. Mobili.

ARBITRO: Mancini di Macerata

RETI: pt. 19′ Mongiello; st. 12′ Braconi

NOTE: ammoniti Fabbri, Rotondo. Spettatori 400 circa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X