Verifiche fiscali, diritti e doveri:
tre incontri targati Confindustria

MACERATA - Appuntamenti organizzati dall'associazione e rivolti alle imprese, i prossimi saranno il 12 e 26 ottobre

- caricamento letture

formazione-confindustriaConfindustria Macerata ha avviato un ciclo di tre incontri dal titolo “Accessi, ispezioni e verifiche – Vademecum per le imprese” con il quale far conoscere alle imprese le modalità di svolgimento delle verifiche fiscali ed i propri diritti e doveri. «La conoscenza delle regole e delle procedure, nell’ambito di un rapporto di leale e corretta collaborazione tra amministrazione finanziaria e contribuente – spiega Confindustria – consente di evitare errori che possono compromettere l’attività difensiva dell’impresa qualora, al termine del controllo, vengano evidenziate criticità e si istauri un contenzioso». Il primo incontro introduttivo, che si è tenuto giovedì, ha suscitato un notevole interesse tra i partecipanti introducendo spunti che saranno poi approfonditi nei prossimi incontri del 12 e 26 ottobre.

Il professor Giuseppe Rivetti, docente di Diritto tributario di Unimc, ha introdotto alcuni concetti chiave dell’ordinamento tributario, dall’abuso di diritto all’onere della prova, per poi soffermarsi sull’importanza della tenuta ordinata e corretta della contabilità aziendale. Ha quindi fornito i primi spunti sui diritti del contribuente in caso di accesso nei locali produttivi e al domicilio dell’imprenditore. L’avvocato Renato Braconi, tributarista ed esperto nelle procedure della Guardia di finanza, ha sottolineato come la forte digitalizzazione, che sta interessando anche le amministrazioni finanziarie, riduce sensibilmente i tempi a disposizione delle aziende per rispondere alle richieste di informazioni. Ne consegue la necessità di agire sui modelli organizzativi aziendali e documentare con precisione ogni avvenimento d’interesse fiscale, in particolare relazioni e perizie in materia agevolativa, per poter rispondere correttamente e nei tempi richiesti. L’avvocato Braconi ha poi fatto una carrellata sugli strumenti d’intelligence a disposizione dell’amministrazione finanziaria per individuare i soggetti a rischio con un focus sulle banche dati. Gli incontri previsti per il 12 e 26 ottobre, riservati alle aziende associate a Confindustria Macerata, sono gratuiti previa prenotazione. Per informazioni e adesioni: [email protected]



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X