«Screening mammografico:
sarà esteso tra i 45 e i 74 anni,
non è raccomandato alla fascia 40-44»

SANITA' - L'assessore Saltamartini spiega che la Regione non può andare contro alle linee guida nazionali ed europee: «Dobbiamo adeguarci anche perché sono basate su studi scientifici e dobbiamo evitare di appesantire un sistema che invece deve andare nella direzione di ridurre le liste di attesa»
- caricamento letture

 

Saltamartini_Reacanati_Dialisi_FF-1-325x217

Filippo Saltamartini, assessore alla Sanità

«Le nuove linee guida europee pubblicate ad agosto scorso ed adottate anche a livello nazionale dall’Istituto superiore di sanità raccomandano lo screening mammografico nelle donne tra i 45 e i 74 anni e una mozione approvata a livello regionale, la 98 del 2021, non può andare contro alle linee guida nazionali». L’assessore alla sanità marchigiana Filippo Saltamartini spiega, a seguito dell’interrogazione discussa in consiglio regionale, perché lo screening mammografico non sarà esteso alla fascia 40-44 anni, «dato che le linee guida europee specificano proprio che c’è una raccomandazione a condizione contraria – dice Saltamartini -. Per la fascia di età 45-49 anni l’invito sarà biennale a partire da aprile 2023. Per la fascia 50-69 lo screening continuerà con le stesse modalità con chiamata biennale. Mentre per la fascia di età 70-74 anni l’invito sarà biennale e le lettere di invito verranno inviate a partire da settembre».

«Effettuare le mammografie con cadenza biennale per la popolazione nella fascia 45-74 anni comporterà un aumento dell’attività potenzialmente pari al 63%: passeremo da 50mila mammografie circa ad 82 mila – conclude l’assessore -. L’adesione a questo screening nel 2019 ha sfiorato il 60%. Tale tipo di attività deve essere utile alla prevenzione dobbiamo adeguarci alle linee guida anche perché sono basate su studi scientifici e dobbiamo evitare di appesantire un sistema che invece deve andare nella direzione di ridurre le liste di attesa».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X