“Notte della Venuta”,
quattro focaracci a Matelica

TRADIZIONI - Il primo prenderà il via domani alle 20,30 nella frazione Piane, poi si accenderanno anche quelli del quartiere di Regina Pacis (alle 21), del quartiere Casette (alle 21.15) e del quartiere Manozzini (alle 21,30)
- caricamento letture

 

79473943_1502065173304970_7930959606610657280_n-325x244

 

La città di Matelica resta fedele alla tradizione dei focaracci del 9 dicembre che celebrano la traslazione della Santa Casa nella cosiddetta “Notte della Venuta”. La storia vuole che i fuochi odierni ricordino quelli che nel 1291 servirono ad illuminare la strada alla Santa Casa che in volo stava giungendo a Loreto. Un’usanza che a Matelica viene portata avanti in diversi quartieri con l’accensione di un falò nella serata appunto del 9 dicembre. Quest’anno saranno ben 4 i focaracci che rischiareranno la notte matelicese.

Il primo prenderà il via alle ore 20,30 nella frazione Piane, poi si accenderanno anche i focaracci del quartiere di Regina Pacis in via Fratelli Sciamanna (alle 21), del quartiere Casette in via Casette San Domenico (alle 21,15) e del quartiere Manozzini in via A. Merloni (alle 21,30).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X