Tornano dopo tre anni di stop,
la corsa di Babbo natale
e il presepe vivente

TREIA - Il calendario degli eventi predisposto dall'amministrazione in vista del Natale. Il vicesindaco Buschittari: «E’ bello poter tornare a vivere appuntamenti che ormai erano entrati a far parte della nostra tradizione»
- caricamento letture
presepe-vivente

Il presepe vivente

 

Ritornano a Treia dopo tre anni la corsa di Babbo natale e il presepe vivente.  «Sarà un Natale nel segno della tradizione – spiega il vicesindaco e assessore alla cultura David Buschittari – Con grande impegno e sforzo, insieme alle associazioni e alle tante realtà cittadine oltre alla Pro loco, siamo riusciti a organizzare un calendario con eventi per tutti. Ci tengo particolarmente a sottolineare il ritorno della corsa di Babbo Natale e del presepe vivente che si sono svolti per l’ultima volta nel 2019 e poi hanno subìto uno stop forzato a causa del Covid. E’ bello poter tornare a vivere appuntamenti che ormai erano entrati a far parte della nostra tradizione natalizia».

Si comincia l’8 dicembre con la Fierucola delle eccellenze bioregionali, al mercato coperto dalle 10 alle 19, un’occasione per iniziare a cercare qualche pensiero natalizio, aspettando l’accensione dell’albero in piazza e delle luci nel centro storico, alle 17 per concludere la giornata col concerto della Street Band Treia a teatro alle 21,15. Sabato 17 alle 11 sarà il momento delle scuole al mercato coperto con “Un Natale di auguri” e poi la consegna dei doni agli ultrà 95enni per l’intera giornata, da parte della Pro loco, in centro storico. Domenica 18 con ben 3 eventi: a Chiesanuova la passeggiata di solidarietà “Corri Babbo Natale” organizzata dall’Avis dalle ore 9. In centro storico Natale in Piazza con la consegna dei doni Pro Loco dalle ore 15.30. Il gruppo “Dizione e recitazione” dell’Uteam alle 17 presenterà al teatro comunale di Treia la commedia musicale “La vincita al lotto” con la regia di Alessandra Torregiani.

Lunedì 19 e martedì 20 gli spettacoli di fine anno della scuola secondaria di Treia e Passo Treia in teatro alle 21 immergeranno a pieno nell’atmosfera natalizia. Un bel ritorno per questo Natale sarà il presepe vivente nel giorno di Santo Stefano alle 15.30 alla chiesa del Santissimo Crocifisso. Dopo lo stop obbligato dal Covid si rinnoverà una bella tradizione capace di attirare e coinvolgere treiesi e visitatori. Il nuovo anno inizierà nel segno della condivisione a tavola: il 2 gennaio, infatti, oltre alla fiera di Capodanno in centro storico la Pro loco organizzerà la fagiolata con le cotiche Spazio alle risate il 4 gennaio con la commedia della compagnia Valenti A notte de Natà alle 21 al Santissimo Crocifisso (e domenica 8 alle 16 a Chiesanuova). Per concludere con l’arrivo dei Magi nel presepe vivente il 6 gennaio dalle 15 al Santissimo Crocifisso. Chiusura delle feste in musica col concerto dell’orchestra dei fiati il 5 gennaio al Santissimo Crocifisso alle 21 e sabato 7 alle ore 21 concerto d’inverno della Banda Musicale Città di Treia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X