“Memorial Gigli”, Recanati
celebra il suo illustre cittadino

EVENTO il 30 novembre al Centro Mondiale della Poesia nel 65° anniversario della scomparsa del grande tenore
- caricamento letture

 

memorial-gigli

Antonio Bravi, Pierluca Trucchia e Rita Soccio oggi durante la presentazione

Recanati celebra il 65° anniversario della morte dell’illustre cittadino recanatese il grande tenore Beniamino Gigli con il recital lirico “Memorial Gigli 2022”, il prossimo 30 novembre alle ore 21,15 nell’Auditorium del Centro Mondiale della Poesia di Recanati, aperto al pubblico.

“Beniamino Gigli, nato a Castelnuovo, il quartiere più antico di Recanati è uno dei figli più illustri della nostra terra – ha dichiarato il Sindaco Antonio Bravi – ultimo di sei di Domenico calzolaio e campanaro del duomo ed Ester Magnaterra, Gigli cantava nel coro della Concattedrale di San Flaviano, qui è iniziato lo straordinario percorso di uno degli artisti più applauditi al mondo. Con il Memorial Gigli vogliamo sempre più tenere viva la sua memoria e promuovere la sua grande opera.”

Beniamino_Gigli_1-285x400

Beniamino Gigli

Un’iniziativa dell’Associazione Beniamino Gigli e dell’Assessorato alle Culture del Comune di Recanati in collaborazione con l’Associazione Controvento Aps di Recanati che offrirà al pubblico le più famose arie del bel canto italiano.

“Anche quest’anno celebriamo il Memorial Gigli con un concerto offerto dal Comune in collaborazione con gli Enti Gigliani recanatesi. – Ha affermato l’assessora alle Culture Rita Soccio – Beniamino Gigli con la sua voce unica dal timbro ricco ed espressivo è stato osannato e acclamato dal pubblico di tutto il mondo. Ricordiamo in questa occasione il Maestro Vincenzoni, nipote del tenore, che tanto si è speso per ricordare lo zio e il belcanto sperando che anche la Regione Marche si faccia promotore presto di Gigli come uno dei figli più celebri.”

Il ricordo di Gigli è vivissimo in tutto il mondo e il suo nome è citato come esempio di grande interprete e grande maestro della fonazione e della tecnica del canto. Un cantante lirico unico, una voce dal raro timbro che univa smalto e morbidezza eccezionalmente dotata di armonici naturali, a tutt’oggi inconfondibile anche al primo ascolto di uno dei numerosissimi dischi lasciati dall’artista. Popolarissimo per le sue canzoni, per i film che ne amplificarono la fama e per la sua generosità nei confronti del pubblico con i centinaia di concerti offerti in beneficenza.

Locandina-

“L’associazione Beniamino Gigli è orgogliosa anche quest’anno di ricordare il grande tenore con il Memorial a lui dedicato proprio nel giorno dell’anniversario della sua scomparsa avvenuta il 30 novembre del 1957 – Ha detto il Presidente dell’Associazione Beniamino Gigli Pierluca Trucchia – Un caro ricordo va in questa occasione al Maestro Vincenzoni con il quale per tanti anni abbiamo organizzato insieme l’evento.

Ringrazio l’Amministrazione comunale con la quale stiamo lavorando anche su un progetto per far riconoscere sempre di più tra le eccellenze marchigiane della Regione la figura del nostro concittadino Beniamino Gigli.”

Beniamino Gigli è, senza dubbio, uno degli interpreti a cui si ispirano ancora molti cantanti lirici e uno di quelli che hanno trovato meritato posto nell’Olimpo della Lirica di sempre.

Attesi protagonisti del concerto i soprani Valeria Esposito e Lucia Casbarra, il tenore Paolo Lardizzone e il baritono Sundet Baigozhin accompagnati al pianoforte dal Maestro Otello Visconti.

Tra le arie d’opera in programma: “Dai campi dai prati” “Vissi d’Arte” “Hai già vinto la causa” “Il sogno di Doretta” “Amor ti vieta” “Regnava nel Silenzio” “Pace, pace mio Dio” “Improvviso” “io morrò, ma lieto in core” e “Verranno a te sull’aure”.

Il recital si concluderà con l’esecuzione di “Mamma” la canzone che ha dato a Gigli la fama nel mondo, tratta dalla colonna sonora del film da lui interpretato, diretto dal regista Guido Brignone nel 1941 e almeno una volta nella carriera cantata da tutti i tenori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X