Saldi dal 5 gennaio al primo marzo.
«Scelta condivisa a livello interregionale»

VENDITE DI FINE STAGIONE, la Regione Marche individua il periodo. L'assessore Antonini: «Gli operatori che effettueranno questi saldi o parteciperanno all’evento del “Black Friday”, previsto per venerdì 25 novembre, non hanno l’obbligo della preventiva comunicazione al Comune competente»
- caricamento letture

Saldi_inverno2018_FF-2-325x217Le vendite di fine stagione invernale si terranno dal 5 gennaio al 1° marzo 2023. Gli operatori che effettueranno questi saldi o parteciperanno all’evento del “Black Friday”, previsto per venerdì 25 novembre, non hanno l’obbligo della preventiva comunicazione al Comune competente. Lo ha stabilito la Giunta regionale, su proposta dell’assessore al Commercio Andrea Antonini. «Il periodo individuato è stato condiviso in sede di Coordinamento tecnico interregionale, con lo scopo di uniformare, su tutto il territorio nazionale, queste vendite. È stato sottoposto anche alla verifica delle associazioni di categoria, senza ricevere rilievi», riferisce Antonini. L’intesa interregionale del 2011 stabilisce le date di inizio delle vendite di fine stagione: il primo giorno feriale antecedente l’Epifania e il primo sabato del mese di luglio (per i saldi estivi). Per quanto riguarda quest’ultimi l’assessore anticipa che, «il Coordinamento interregionale si è riservato un supplemento di istruttoria, prima di definirne il periodo».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X