«Il ciauscolo spalmato sul pane
era per me cibo degli dei»

GUSTO - Nel romanzo "Amore e amatriciana", la food influencer Mimosa Mariotti racconta l'infanzia a San Severino e in provincia di Macerata, nella terra di origine del nonno e l'amore e la nostalgia per i piatti della tradizione maceratese
- caricamento letture
mimosa_mariotti

Mimosa Mariotti con il suo ultimo romanzo

Le ricette del maceratese e del territorio di San Severino sono al centro del romanzo “Amore e amatriciana” della food blogger e influencer Mimosa Mariotti. L’autrice, classe 1991, è una giovane scrittrice, food influencer e content creator. Co-autrice del libro di poesie e racconti “Una tazza di latte”, oggi racconta gli aneddoti della sua vita mentre cucina su Tiktok. l testo, un genere sperimentale fra romanzo e ricettario è un viaggio che da Roma passa per le Marche e la Sicilia, fino a cogliere le emozioni e i ricordi del lettore.
Nelle Marche, in particolare, l’autrice si sofferma sul territorio di San Severino, terra natia del nonno Franco, uno dei protagonisti del libro, il quale le ha insegnato a coltivare l’orto, ad amare la campagna, la natura e il cibo locale.

mimosa

Mimosa Mariotti a san Severino

«Il ciauscolo spalmato sul pane casereccio la domenica pomeriggio a casa di Zia Filomena era per me cibo degli dei» si legge all’interno del libro. I ricordi delle vacanze estive passate tra San Severino, Cesolo e Porto Recanati hanno il sapore di nostalgia, di famiglia e di spensieratezza. Le foto dei luoghi simbolo di San Severino – come la Fonte del Leone – ci aiutano a entrare in un’atmosfera fiabesca che parla di arte, di cibo ma soprattutto di amore per il territorio. Questo è lo spirito con cui l’autrice racconta la sua vita all’interno di una famiglia allargata e unita dove tutti hanno una storia da raccontare, come i veri protagonisti del libro, la nonna Maria, casalinga romanaccia delle case popolari, il nonno Franco, settempedano ed ex maresciallo con la passione per i vincisgrassi, e molti altri personaggi bizzarri che animano le ricette. La scrittrice e food influencer racconta aneddoti, favole e leggende degli anni passati, svelando i segreti dei piatti tradizionali come la pizza di cacio e le ciambelline alla Vernaccia, gusti intensi della tradizione arricchiti dal sapore dei piacevoli ricordi familiari.

(l.b.)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X