Festival sulla commedia dell’arte,
concluso Maska Marke

CASTELRAIMONDO - Organizzato dalla compagnia teatrale Fabiano Valenti di Treia, ha coinvolto anche i comuni di Pioraco, Sefro e Gagliole
- caricamento letture

 

DSC_0152-650x432

Un momento del festival Maska Marke

Si è chiuso a Castelraimondo, con uno spettacolo finale in piazza Dante, la prima edizione del festival Maska Marke organizzato dalla compagnia teatrale Fabiano Valenti di Treia.

DSC_0046-325x216Tra spettacoli in vari borghi dell’entroterra e un workshop presieduto da due esperti del settore come Claudia Contin Arlecchino e Francesco Facciolli, la manifestazione è iniziata il primo di agosto e si è conclusa il 6 agosto con un tripudio di colori per “Burle in maschera”, dimostrazione dei partecipanti al workshop in piazza Dante. A Castelraimondo, comune capofila del festival, si erano tenuti anche altri due spettacoli: quello di apertura con parata inaugurale dal titolo “Pulcinella sulla Luna” e quello di burattini “Pulcinella e Cappuccetto Rosso”. Molto apprezzate tutte le esibizioni, a ingresso gratuito, che hanno interessato anche i comuni di Pioraco, Sefro e Gagliole.

DSC_0193-325x216«Siamo molto soddisfatti di questa prima edizione di Maska Marke – commenta Fabio Macedoni, direttore del festival e presidente della compagnia Valenti -. Tutti i sindaci sono rimasti colpiti ed entusiasti, compreso il consigliere regionale Renzo Marinelli che ha rivolto lo sguardo già alla prossima edizione annunciando maggiore impegno e ambizione. Per una settimana abbiamo tenuto banco in questi piccoli borghi, raccogliendo dati confortanti e complimenti». Lo stesso Marinelli ha fatto sapere che «la Regione non può non sposare la causa di un progetto importante e ben riuscito come quello di Maska Marke, che non solo ha puntato su qualità e formazione, ma soprattutto ha coinvolto un ampio territorio composto da più comuni».

DSC_0100-266x400Soddisfazione anche da parte del sindaco di Castelraimondo Patrizio Leonelli, che ha apprezzato la qualità dell’offerta proposta. «Penso di poter dire senza dubbio che Maska Marke è stata una scommessa vinta che speriamo di poter ripetere anche l’anno prossimo – annuncia Leonelli -. È stata una bellissima manifestazione, tra tutti i momenti cito quello dello spettacolo di burattini a Castelraimondo che è stato partecipatissimo e seguitissimo. Una tipologia di rappresentazione che non è facile trovare tutti i giorni in una piazza, specialmente a questo livello di qualità. La formula usata per coinvolgere più paesi è stata indovinata, Castelraimondo è sempre pronta a collaborare con gli altri comuni del territorio».

Sguardo puntato al futuro pure per l’assessore alla Cultura Elisabetta Torregiani. «Maska Marke è stato un vero successo, in tutte le serate è stato raggiunto un ottimo numero di pubblico che ha gradito le rappresentazioni teatrali – conferma Torregiani -. Al percorso di piazza degli spettacoli era poi affiancato quello del workshop, anche in questo caso i partecipanti sono rimasti soddisfatti. Di questo ringrazio la compagnia Valenti di Treia, Claudia Contin Arlecchino per essere stata qui con noi e il maestro Francesco Facciolli che è stato un instancabile e grande professionista. Ora subito al lavoro per una seconda edizione».

DSC_0231-650x432

DSC_0032-650x432



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X