Medici senza frontiere,
l’esperienza del dottor Grifoni

COLMURANO - E' uno degli appuntamenti nei quattro giorni di festeggiamenti per il patrono San Donato. L'incontro moderato da Romano Mari domani alle 21,15 in piazza Carradori
- caricamento letture
grifoni_mari

I medici Riccardo Grifoni e Romano Mari

Quattro  giornate di iniziative per la festa del patrono di Colmurano, San Donato. Tra queste l’incontro “Medici senza frontiere: testimonianza ed impegno per un mondo migliore” con Riccardo Grifoni, medico chirurgo di “Medici Senza Frontiere”, e Romano Mari, presidente dell’Ordine dei Medici Chirurgici e Odontoiatri di Macerata.

Ornella Formica, co-organizzatrice della festa di San Donato, ci spiega cosa cosa rappresenta per Colmurano questa festa, cosa prevede quest’anno, e come si protende verso il future.
Cosa rappresenta nella storia, la festività di San Donato, per Colmurano?
«Il patrono per una comunità è il santo protettore. Colmurano è sempre stata molto devota al patrono San Donato, vescovo ucciso ad Arezzo il 7 agosto del 362.
Il Santo è raffigurato nella pala del presbiterio, in una vetrata e nel mosaico sovrastante l’ingresso della chiesa parrocchiale e in un affresco e statua presenti nell’ex chiesa di San Rocco, oggi destinata a sala consiliare. Nella comunità di Colmurano il patrono San Donato è sempre stato festeggiato soprattutto con riti religiosi.
Negli anni ‘80- ’90 oltre al programma religioso, si svolgevano sagre e importanti gare nazionali di go kart tantoché Colmurano per il suo circuito così particolare veniva considerata come la piccola Montecarlo. In seguito le crescenti difficoltà organizzative hanno disaffezionato gli appassionati organizzatori di tale manifestazione sportiva.
Solo ultimamente le feste patronali hanno ripreso ad offrire un ricco programma di appuntamenti religiosi e non».

Quest’anno cosa prevede?
«Quest’anno il programma per la festa del patrono San Donato è ricco di iniziative religiose e culturali.
Giovedì 4 agosto, alle 21,15 nel Centro Comunità, si tengono l’adorazione eucaristica e le confessioni.
Venerdì 5, alle 21,15, in piazza Carradori, il dottor Grifoni di Medici Senza Frontiere racconta alcune sue esperienze vissute come chirurgo nelle popolazioni in guerra, o in estrema povertà o con una cultura basata sull’uso della violenza. Coordina l’incontro il dott. Mari.
La serata di sabato 6 è animata da Forjay, un artista poliedrico che fonde il pop a sonorità elettroniche con contaminazioni spoken-rap, veicola testi e tematiche sociali di grande rilievo attraverso un live estremamente dinamico, per uno spettacolo musicale unico nel suo genere. L’ingresso è gratuito e si tiene presso piazza Carradori.
Nella stessa piazza, domenica 7, alle  21, il vescovo mons. Nazzareno Marconi celebra la messa poi segue la processione con l’ostensione della statua del Santo intorno alle mura castellane ed infine un momento conviviale conclude i festeggiamenti».

Come si è evoluta ed evolverà?
«Negli ultimi anni il parroco don Eugenio Tordini ha dato un forte impulso alle feste patronali ospitando importanti testimonianze del mondo cattolico al fine di far conoscere esperienze di gioia e di speranza del vivere secondo il Vangelo e per approfondire numerose tematiche.
La nostra epoca è sempre più caratterizzata dalla diffusione di informazioni soprattutto negative che generano sfiducia, pessimismo ed egocentrismo. Le feste di San Donato, invece vogliono essere un appuntamento di riflessione, sano divertimento e preghiera per ridare energia vitale alla comunità di Colmurano, all’Unità Pastorale e a quanti sono assetati di Verità.
Si spera che nel tempo si riesca a trovare modalità sempre più coinvolgenti per formare le persone, in particolar modo le famiglie e i giovani e aiutare tutti a vivere la cristianità nella quotidianità».

(Leo.Lu.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =