Ingegneri e calciatori al top:
la squadra di Macerata
vince la Coppa Italia

TROFEO - La formazione dell'Ordine della provincia ha battuto in finale a Rimini la compagine di Salerno, conquistando il titolo nazionale
- caricamento letture

 

ingegneri-coppa-italia-1-650x366

Gli ingegneri dell’Ordine di Macerata si confermano ai massimi livelli nel campionato nazionale di calcio degli Ordini degli Ingegneri d’Italia conquistando la Coppa Italia 2022.

Dopo aver mancato per un soffio lo scudetto nel 2018 a Siracusa (3° posto) e nel 2019 a Sassari (2° posto) e dopo la sosta forzata per il Covid nel 2020 e 2021, la compagine della Provincia di Macerata si è classificata al primo posto nella “Coppa Italia 2022”. La manifestazione si è svolta nei mesi di giugno e luglio in provincia di Rimini. La squadra maceratese, guidata dallo staff tecnico composto da Alessandro Mecozzi, Daniele Paciaroni e Enzo Leonardi, aveva conquistato a giugno l’accesso alla fase finale eliminando le compagini di Latina e Agrigento. A luglio gli ingegneri maceratesi, dopo una discussa sconfitta per 2-1 contro Napoli (2 rigori contro e un espulsione), hanno prima superato i colleghi di Cagliari (3-1) e Cosenza (1-0) per poi vincere, domenica 10 luglio, la finale contro l’Ordine di Salerno. La finale è stata combattuta ed è terminata a reti inviolate ma ai calci di rigore gli ingegneri maceratesi hanno prevalso per 4-2, conquistando la Coppa Italia.

Questi i calciatori-ingegneri che hanno contribuito a raggiungere lo storico risultato: Saverio Mengoni, Giacomo Cioppettini, Pierluigi Formentini, Matteo Pagnanelli, Daniele Benedetti, Samuele Calcabrini, Loris Cantarini, Giacomo Del Bianco, Nicola Gobbi, Alex Grassi, Francesco Grisogani, Francesco Mancini, Alessandro Marchegiani (1984), Alessandro Marchegiani (1992), Ivan Marconi, Paolo Menchi, Massimiliano Micucci, Luca Moroni, Alessandro Nardi, Marco Piancatelli, Emanuele Porfiri, Lorenzo Rebichini, Leonardo Roccetti, Carlo Savoretti, Diego Scuppa, Marco Sgolacchia, Carlo Sfrappini, Claudio Tardella, Alessio Vita. Il brillante risultato conseguito assicura alla squadra maceratese l’accesso alla Champions League delle Professioni che si svolgerà nel mese di novembre a Pescara. Soddisfazione per lo storico risultato ottenuto è stata espressa dal Consiglio dell’Ordine di Macerata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X