Storie senza tempo
all’anfiteatro romano

URBISAGLIA - Torna il Teatro Classico Antico. Il programma della XXXIII edizione
- caricamento letture

 

Facciolli

Francesco Facciolli

All’anfiteatro romano di Urbisaglia, in occasione della XXXIII edizione di Teatro Classico Antico, saranno messe in scena le opere Il Mercante di Luce (Roberto Vecchioni), Le Supplici (Euripide) e Lisistrata (Aristofane). Sono in programma anche spettacoli a cura della scuola civica Teatro Classico Urbs Salvia e dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana. Di seguito gli appuntamenti per il 2022.

Domenica 3 luglio alle 21.30 la scuola civica Teatro Classico Urbs Salvia presenterà Mostellaria et cetera – Epigramma Teatrale con Elementi totalmente Estranei Raccolti Altrove, liberamente ispirato alle opere di Plauto. Una commedia in maschera costruita su apparizioni e inganni, contrasti e riappacificazioni, in un continuo rimbalzo tra realtà e finzione. Regia di Francesco Facciolli

Ettore-Bassi-Il-mercante-di-luce-ph-Charlie-Stive-Dagna

Ettore Bassi

Martedì 12 luglio alle 21.30 Ettore Bassi porterà in scena Il Mercante di Luce, adattamento teatrale a cura di Ivana Ferri tratto da un romanzo di Roberto Vecchioni. Ne Il Mercante di Luce padre e figlio percorrono insieme un ultimo tratto di strada, con un pathos degno della grande tragedia antica. Come lecito aspettarsi da una rappresentazione teatrale ispirata a un romanzo di Roberto Vecchioni, non mancheranno riferimenti letterari di alto livello, tra cui Sofocle, Euripide, Archiloco e Saffo. Musiche originali eseguite dal vivo da Massimo Germini. Regia di Ivana Ferri.

Serena-Sinigaglia

Serena Sinigaglia

Giovedì 21 luglio alle 21.30 andrà in scena Le Supplici, storia di sette donne madri di eroi uccisi alle porte di Tebe. «Sette madri, sette attrici: Francesca Ciocchetti, Matilde Facheris, Maria Pilar Pérez Aspa, Arianna Scommegna, Giorgia Senesi, Sandra Zoccolan, Deborah Zuin – spiega la regista Serena Sinigaglia – Queste attrici straordinarie, cui sono legata da un lungo sodalizio artistico, non interpreteranno solo il coro delle supplici. Interpreteranno anche Teseo, l’araldo tebano, Etra, Adrasto, il messaggero, il coro dei bimbi, Atena. In Le Supplici un rito funebre si trasforma in un rituale di memoria attiva, un’indagine sulle ragioni politiche che hanno portato alla distruzione dei valori umanistici. Devono essere le donne, vere vittime di questa barbarie, a compiere il necessario e naturale viaggio di ricostruzione e conoscenza».

Lisistrata

Lisistrata

Domenica 31 luglio alle 21.30 Amanda Sandrelli sarà la protagonista di Lisistrata, commedia di Aristofane messa in scena da Arca Azzurra e Ugo Chiti. «Una specie di farsa che fa scoprire, in maniera paradossale e insieme umanissima, tra sghignazzi e continui doppi sensi, i meccanismi perversi dell’irragionevolezza umana. Lisistrata addita senza ipocrisia i vizi, le perversioni, il malcostume, la corruzione, le debolezze che portano alla violenza». Sul palco, con la Sandrelli, Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti, Lucia Socci, Gabriele Giaffreda, Elisa Proietti e Lucia De Falco.

David_CrescenziFORM

La Form

Il 12, 21 e 31 luglio, inoltre, il comune di Urbisaglia organizzerà una visita al parco archeologico Urbs Salvia (dalle 16). Info e prenotazioni all’ufficio turistico (0733506566). Nelle stesse giornate i magazzini archeologici saranno aperti dalle 16 alle 18.

La biglietteria dell’ufficio turistico urbisalviense è aperta dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 18. Per informazioni, prenotazioni e acquisti chiamare allo 0733.506566, o visitare l’URL https://www.vivaticket.com/it/search?q=urbisaglia.

S20627-13212011-451x650



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =