“Paggio and the giraffes”
«entusiasma il pubblico
con un nuovo sound»

MONTEFANO - La band si è esibita ai giardini “Da Bora” per la quarta edizione della festa della musica
- caricamento letture

 

WhatsApp-Image-2022-06-22-at-14.23.11-325x217

“Paggio and the giraffes” a Montefano

Lo spettacolo con “Paggio and the giraffes” per la quarta edizione della festa della musica di Montefano «ha riscosso un grandissimo successo». L’appuntamento è stato organizzato dall’associazione culturale PiorAcoustic in collaborazione con il Comune e, complice la frescura serale ai giardini “Da Bora”, «ha raccolto un pubblico numeroso ed appassionato di musica – si legge nella nota dell’amministrazione -. “Paggio and the giraffes” hanno proposto un loro stile tutto nuovo, melodico, ricco di groove, potente e sensibile, dove logica e passione si tengono per mano senza ostacolarsi nella performance della band. Hanno registrato il loro primo album “Once I got a lama” nel 2021, pubblicato dall’etichetta tedesca Berthold Records in collaborazione con la Zennez Record di Amsterdam. Sono arrivati semifinalisti al prestigioso concorso mondiale “Keep an eye”, e saranno sponsorizzati dall’associazione Sena per la realizzazione del loro prossimo Ep. La band si avvale di musicisti da tutto il mondo, il leader Matteo Paggi (trombone) ha scelto i suoi musicisti affidandosi ad una visione di colori: il giallo è rappresentato dalla pianista coreana Yunah Han, il nero profondo è del bassista russo Misha Voeykov, il batterista Said Vroon arricchisce la scena con un arancione vivace e dalla poetica tromba di Andrea Del Vescovo scaturisce un caldo azzurro, ieri sera sostituito magistralmente da Leonardo Rosselli, sax tenore e sax soprano».

WhatsApp-Image-2022-06-22-at-09.41.48-325x244

Il pubblico

«Nel mondo del simbolismo la giraffa, con il suo lungo collo, è l’animale con la mente lontana dal cuore, e per questo simboleggia “lungimiranza”. Le fiamme della passione che ardono nel petto, non riescono a bruciare la mente lucida, che prende le decisioni giuste – prosegue il Comune di Montefano -. Nella musica di “Paggio and the giraffes” il pensiero fermo e gelido non è in grado di ostacolare il calore e la potenza della passione. Matteo Paggi, poliedrico musicista di Fiuminata, con studi e formazione ad Amsterdam, ha avuto modo, lungo il suo percorso, di confrontarsi con tanti giovani talenti internazionali e dall’incontro con culture diverse è nato il suo progetto di scrivere musica e suonarla – conclude -. PiorAcoustic è la vivace e professionale associazione culturale capitanata dal presidente Danilo Vecchi che dopo il sisma del 2016 ha raccolto l’eredità e lo spirito del celebre festival che si svolgeva a Pioraco, promuovendo, attraverso la musica, seminari e mostre inerenti il mondo degli strumenti musicali per veicolare la conoscenza del nostro territorio, cosi ricco di tradizioni in questo settore».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =