Versamento del canone
per l’occupazione degli spazi:
scadenza prorogata al 30 settembre

CIVITANOVA - La decisione è stata presa dall'amministrazione comunale, che spiega: «Il provvedimento interviene a garantire misure agevolative volte ad assecondare la ripresa economica di un settore che ancora oggi accusa gli effetti della crisi epidemiologica».
- caricamento letture

 

comune-civitanova-marche-palazzo-sforza

Il Comune di Civitanova

 

Differita al 30 settembre la scadenza del versamento del canone per l’occupazione di spazi effettuata dagli esercizi di somministrazione sulla base di titoli rilasciati nel periodo dell’emergenza sanitaria e soggetti a proroga fino al 30 giugno. La decisione è stata presa dall’amministrazione comunale di Civitanova, che spiega. «In considerazione dei reiterati provvedimenti a sostegno delle imprese di pubblico esercizio e del commercio su area pubblica nel corso del 2020 e del 2021, e riscontrato l’attuale impegno del legislatore nel promuovere azioni a sostegno della ripresa delle attività economiche duramente colpite dall’emergenza epidemiologica – si legge nella nota -, la giunta comunale ha approvato il differimento dei termini ordinari di versamento del canone sulla base agli articoli 58 e 59 del vigente regolamento per la disciplina del canone patrimoniale unico. Il provvedimento interviene a garantire, per quanto di competenza comunale, misure agevolative volte ad assecondare la ripresa economica di un settore che ancora oggi accusa gli effetti della crisi epidemiologica».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =