Overtime Festival,
opportunità per studenti Unimc

MACERATA - Dall’organizzazione di un evento alla redazione giornalistica: le esperienze formative del laboratorio connesso alla manifestazione
- caricamento letture

 

pardo

Il selfie di Pierluigi Pardo con Maccio Capatonda

In preparazione la dodicesima edizione di Overtime Festival, ancora una volta in collaborazione con l’università di Macerata. L’associazione culturale Pindaro, organizzatrice dell’evento, insieme all’ateneo propongono un laboratorio dedicato agli studenti Unimc sul tema del racconto e dell’etica sportiva. Le attività del Laboratorio Overtime inizieranno a luglio per terminare a ottobre, per un totale di 120 ore tra incontri di formazione a distanza, organizzazione, gestione online delle attività e presenza durante il Festival. A tutti gli studenti potranno essere riconosciuti crediti formativi e sarà attribuito un Open Badge, la nuova modalità digitale adottata dall’ateneo per certificare le competenze acquisite all’interno del proprio curriculum. I partecipanti potranno vivere da protagonisti un evento di portata nazionale, seguendone e imparare sul campo le fasi di organizzazione e realizzazione, compreso il concorso per operatori di social network e siti specializzati sullo sport, Overtime Web Festival, la rassegna Overtime Wine Festival, dedicata a sportivi ed ex atleti che hanno investito nella cultura del vino e dell’enogastronomia, e Overtime Film Festival, rassegna di cortometraggi e documentari sociali.

OverTime_Presentazione_FF-5-325x217

Michele Spagnuolo

Nei mesi in avvicinamento alla manifestazione sarà possibile anche fare esperienza di redazione con la testata giornalistica on-line “Storie all’Overtime”. Gli studenti interessati possono partecipare inviando un’email all’indirizzo orientamento.attivitaculturali@unimc.it entro il 12 luglio indicando nome, cognome, matricola, corso di studio, Dipartimento di appartenenza. Michele Spagnuolo, direttore e fondatore della kermesse di etica sportiva: «E’ un onore per la nostra manifestazione poter contare sul supporto dell’università di Macerata. L’obiettivo del Laboratorio Overtime sarà far percorrere, a quanti interverranno, i passi fondamentali per la realizzazione di un evento: dall’ideazione e dalla definizione del concept alla sua esecuzione, passando per lo sviluppo dell’idea, l’individuazione delle prestazioni accessorie, l’analisi della fattibilità e la pianificazione delle attività. Da questa edizione sarà possibile inoltre vivere un’esperienza di redazione collaborando con la testata giornalistica on-line Storie all’Overtime. Una nuova opportunità per coloro che vorranno intraprendere percorsi lavorativi nel mondo della comunicazione e del giornalismo». Per maggiori informazioni, consultare il sito del festival overtimefestival.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =