Una scelta magistrale,
open day all’Univpm

ANCONA - Hanno preso il via oggi e proseguiranno fino a giovedì 19 maggio. Le esperienze dei laureati
- caricamento letture

univpm_open_day-2-325x216

Open Day all’Università Politecnica delle Marche, da oggi  al 19 maggio. L’iniziativa dal titolo “Una scelta magistrale” coinvolge le 5 aree culturali dell’Ateneo: Agraria, Economia, Ingegneria, Medicina e Scienze per presentare i corsi di laurea magistrale.
Stefania Bello si è laureata all’Università Politecnica delle Marche, ha scelto Agraria e oggi lavora come Food Technologist alla Electrolux dove può coltivare una delle sue più grandi passioni: creare e sviluppare metodi di cottura ad uso domestico con uno sguardo attento alla salute del consumatore e alla sostenibilità.
Roberta Ciocci, laureata in Economia con la passione per il marketing e le public relations, oggi è Partner Audit presso EY ed è convinta che la comunicazione e le relazioni umane siano aspetti fondamentali di ogni lavoro.
Vincenzo Castorani si è laureato in Ingegneria, la stretta connessione tra Università e mondo industriale, gli ha permesso di entrare a lavorare subito in una delle realtà più innovative nella progettazione e produzione di componenti in materiale composito avanzato e oggi è R&D Project Manager presso HP Composites S.p.A.
univpm_open_dayZelmira Ballatore si è laureata in Medicina, oggi è oncologa e in questa branca di Medicina Interna ha potuto coniugare vari aspetti fondamentali: la biologia molecolare, l’approccio psicologico e relazionale con il paziente, la diagnostica per immagine e l’imprescindibile valutazione clinica.
Marco Ciarulli si è laureato in Scienze, oggi è il Presidente di Legambiente Marche, grazie alla formazione ricevuta può dare un contributo concreto al territorio e all’ambiente. Cinque storie di laureati Univpm ma soprattutto cinque storie di competenze acquisite durante il percorso universitario che possono essere utili a chi ora sta cercando la sua strada dal punto di vista formativo e sta progettando il proprio futuro.
L’Università Politecnica delle Marche offre, durante le giornate di orientamento, la possibilità di conoscere tutti i percorsi formativi: oltre 60 corsi di Laurea, i progetti internazionali come CampusWorld e soprattutto i nuovi corsi (in fase di approvazione ministeriale) per l’anno accademico 2022-2023 attenti alle sfide di oggi.
Tra i nuovi corsi che saranno presentati ci sono il Corso di Laurea Magistrale in lingua inglese, con sede a Pesaro, in “Green Industrial Engineering”, in collaborazione con l’Università di Urbino, che mira a formare un ingegnere energetico in grado di affrontare le problematiche legate alla conversione e produzione, al trasporto, all’accumulo e al consumo finale di energia nelle sue varie forme con attenzione all’impatto ambientale e alla gestione sicura delle informazioni. Il Corso di Laurea Magistrale in “Scienze della Nutrizione e dell’Alimentazione” è un corso multidisciplinare che consente di conseguire l’abilitazione alla professione di biologo e riflette una maggiore consapevolezza sociale sul ruolo della nutrizione nel mantenimento di un ottimale stato di salute.
Per maggiori informazioni: www.orienta.univpm.it

(Articolo promoredazionale)

Copia-di-Copia-di-SCELTA-MAGISTRALE-2022-650x650



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =