Violenza sessuale sul nipote,
finisce in carcere

TREIA - Un 51enne dovrà scontare cinque anni e sei mesi di reclusione. I carabinieri lo hanno arrestato e portato a Fermo
- caricamento letture

carabinieri-archivio-cc-arkiv-82-325x213

 

Deve scontare la pena di cinque anni e sei mesi di reclusione per il reato di violenza sessuale nei confronti di minore, il nipotino, commesso in più circostanze in Marocco e a Treia tra i mesi di agosto e ottobre 2015, un 51enne operaio nato in Marocco portato in carcere a Fermo. Nel tardo pomeriggio di ieri i carabinieri della stazione di Treia hanno eseguito l’ordine di carcerazione, emesso lo stesso giorno dal tribunale ordinario di Macerata – Ufficio esecuzioni penali.

 

Atti sessuali sul nipotino, condannato lo zio



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X