Diagnosi prenatale infausta,
protocollo per lo Sportello Amare
«Civitanova inizia un nuovo percorso»

FIRMATA l'intesa tra Comune, Area Vasta 3 e l'associazione di Pesaro. L'assessore Capponi: «E' un punto di arrivo e insieme di partenza per un servizio concreto e un cambio di passo culturale». Venerdì alle 21 al teatro Annibal Caro l'evento "La voce dei Siblings: fratelli e sorelle che si raccontano". Porte aperte ai nidi d'infanzia nel fine settimana
- caricamento letture
sportello-amare-e1652279034517-650x425

La firma del Protocollo d’intesa

E’ stato siglato ieri pomeriggio a Civitanova il Protocollo di intesa per l’apertura dello Sportello ‘Amare’. Il documento è stato firmato dall’assessora Barbara Capponi in rappresentanza del Comune, da Daniela Corsi direttrice dell’Asur Area Vasta 3, e da Luigi Gasparre, presidente dell’associazione “Amare aps” di Pesaro.

sportello-amare-capponi

L’assessora Barbara Capponi

«Lo Sportello ‘Amare’ accompagnerà, mediante il lavoro sinergico e la collaborazione di diverse figure professionali  – spiega l’amministrazione – coppie e famiglie che si troveranno di fronte a diagnosi infauste nel periodo della gravidanza, con un’opera di informazione, sostegno e presa in carico durante tutto il periodo perinatale. Stesso sostegno verrà assicurato in caso di lutto genitoriale nella gestione del dolore. Lo Sportello ‘Amare’, dopo un colloquio telefonico o via e-mail, concorderà appuntamenti cadenzati, con professionisti e volontari, per tutto il periodo della gravidanza, fornendo informazioni specifiche». Lo Sportello, già operativo, usufruisce degli stessi spazi riservati allo Sportello “Informa Donna” nella sede del Comune e può essere contattato nei giorni di lunedì e mercoledì dalle 10 alle  12 al numero 0733.817155 o per email all’indirizzo informadonna@comune.civitanova.mc.it

«L’apertura dello sportello ‘Amare’, a sostegno e accompagnamento alle mamme, coppie e famiglie che hanno ricevuto una diagnosi prenatale di malformazione, patologia e terminalità fetale, è un punto di arrivo e insieme di partenza per un servizio concreto e un cambio di passo culturale di vicinanza a chi vive un momento di grandissima sofferenza – ha dichiarato Capponi.L’Assessorato alla famiglia e pari opportunità, nel pieno spirito di ‘Civitanova Città con l’Infanzia’, inizia un percorso nuovo che unisce competenze scientifiche, preparazione nel settore e sguardo attento di tutti gli attori a tutela di ognuno, sin dalla vita nascente e fragile. Ringrazio di cuore coloro che hanno reso possibile l’avvio e la gestione di un intervento così importante e delicato».

A celebrare il protocollo di intesa, si è svolto poi in sala consiliare il convegno “Cultura e servizi concreti nel sostegno alla gravidanza con diagnosi infausta”, seguito dal pubblico presente e da più di 230 persone collegate, via streaming Hanno preso parte, tra gli altri, al convegno la stessa Capponi, Daniela Corsi, Katia Marilungo, presidente Ordine degli Psicologi delle Marche ed Eleonora Tizzi rappresentante dello Sportello “Informa Donna”. E’ intervenuta anche Laura Lippolis, psicologa e psicoterapeuta, socia fondatrice, referente scientifica e psicologica dell’associazione “Amare A.P.S.” di Pesaro, la quale ha illustrato in modo scientifico il percorso psicologico che si vive con la comunicazione della diagnosi di malformazione o terminalità fetale e in caso di lutto, illustrando anche diverse ricerche sull’argomento.  Alessandro Cecchi, responsabile di Diagnosi prenatale di II Livello all’ospedale di Loreto, ha tenuto una ‘lectio magistralis’ sui temi trattati con cui ha illustrato le possibilità di intervento sul bambino addirittura attuabili anche durante la gravidanza, riportando altresì i dati degli interventi clinici e di sostegno, con relative casistiche, effettuati nel corso degli anni.

sportello-amare1-325x244Sempre nell’ambito del progetto “Civitanova Città con l’Infanzia”, l’assessorato alla Famiglia, alla Comunità e all’Istruzione in collaborazione con la “Cooperativa Il Faro”, con l’Asp Paolo Ricci e con l’Azienda Teatri di Civitanova ha organizzato per venerdì alle 21 al teatro Annibal Caro, un evento pubblico di sensibilizzazione, aperto gratuitamente alla cittadinanza, dal titolo “La voce dei Siblings: fratelli e sorelle che si raccontano”.

«Con l’evento – sottolinea l’amministrazione – si vuole lanciare il messaggio che la nascita di un bambino con disabilità rappresenta un evento critico per tutti i componenti della famiglia e non solo per i genitori. Per questo è importante non dimenticare i siblings, fratelli e sorelle, anch’essi attori e non spettatori nella e della loro famiglia. L’evento teatrale vuole essere un’occasione, ricreativa e di riflessione, per dare voce ai siblings: vuole ampliare lo sguardo, incontrare e conoscere i loro universi, con la consapevolezza che l’approccio dei fratelli e delle sorelle sulla disabilità permette di trasformare quello che può essere un limite in una risorsa». Durante la serata, presente un interprete Lis, si parlerà dei siblings da diversi punti di vista: con letture, interviste e con la straordinaria partecipazione dei Terconauti, un trio artistico, che racconterà la disabilità come una sfida verso infinite possibilità. Per prenotazioni: https://forms.gle/hNqENfzn55dysG799

Infine i nidi comunali d’infanzia gestiti dall’Asp Paolo Ricci – La Lumachina (via Quasimodo), Il Cavalluccio Marino (via Regina Margherita), Il Grillo Parlante (via Saragat), Il Pesciolino d’oro (via Vecellio) – apriranno le porte venerdì dalle 17,30 alle 19,30 e sabato 14 maggio dalle 9,30 alle 12. Il personale educativo accoglierà le famiglie e sarà a disposizione per visitare gli ambienti, illustrare le attività e il progetto pedagogico. Per visitare le strutture è necessaria la prenotazione che potrà essere effettuata entro le 12 di venerdì, telefonando allo 0733/78361 o inviando una mail all’indirizzo asilinido@paoloricci.org . Le domande per l’iscrizione ai nidi per l’anno 2022/2023 potranno invece essere presentate entro il 31 maggio (modulistica e informazioni sul sito www.paoloricci.org).

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1