Bullismo in centro:
tira fuori un coltello,
fuggi fuggi di ragazzini

MACERATA - Il minorenne si è presentato con altri ragazzi nella zona della chiesa di San Filippo dove c'erano dei coetanei che giocavano. Uno dei genitori ha segnalato la cosa alla polizia locale e ha annunciato andrà a fare un esposto sull'accaduto
- caricamento letture
polizia-locale-macerata-archivio

La polizia locale di fronte alla chiesa di San Filippo

 

Baby bullo tira fuori un coltello, fuggi fuggi di ragazzini in centro storico. È successo questo pomeriggio nel cuore di Macerata, alla fine di corso della Repubblica. A raccontare l’accaduto ai genitori sono stati alcuni ragazzini che frequentano le scuole medie e che sono soliti trovarsi in centro per fare due tiri a pallone di fronte alla chiesa di San Filippo.

Secondo i ragazzini da qualche tempo il sabato si presenta un altro gruppetto, sempre di ragazzi delle medie che non vedrebbero di buon occhio gli altri. Oggi però si è andati oltre. Stavolta uno dei ragazzini dell’altro gruppo, secondo il racconto dei piccoli, quando è arrivato dove c’erano gli altri a giocare a pallone ha tirato fuori un coltellino svizzero e avrebbe fatto anche delle minacce ad uno di questi, qualcosa come «non farti vedere a…». I ragazzi che stavano giocando si sono spaventati e sono scappati. Poi hanno raccontato l’accaduto ai genitori. Uno di loro ha informato subito la polizia locale, inoltre ha deciso che andrà a fare un esposto sull’accaduto.

(Redazione Cm)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Come butta?
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X