Addio a Donatella Raffai,
giornalista e storica conduttrice
di “Telefono Giallo” e “Chi l’ha visto?”

LUTTO - Nata a Fabriano, aveva 78 anni. E' venuta a mancare oggi a Roma, dove viveva. Ritiratasi dalle scene nel 2000, aveva condotto anche diversi programmi radiofonici sempre per la Rai
- caricamento letture

 

Senza-titolo-1-325x183

Donatella Raffai

 

E’ venuta a mancare a Roma, dove viveva, Donatella Raffai, giornalista e conduttrice, volto storico prima della popolarissima trasmissione televisiva ‘Telefono Giallo’, con Corrado Augias, e successivamente di ‘Chi l’ha visto?’.
Nata a Fabriano l’8 settembre del 1943, la notizia è stata diffusa in mattinata dal marito Sergio Maestranzi, ex regista Rai, e dalla redazione di “Chi l’ha visto?’. «Ci ha lasciato Donatella Raffai, volto indimenticabile e motore del programma nelle sue prime storiche edizioni – scrive sul sito la redazione di ‘Chi l’ha visto?’ -. Al marito e ai figli il profondo cordoglio di Federica Sciarelli e della redazione di «Chi l’ha visto?’». Malata da tempo, aveva 78 anni e per sua scelta era stata lontana dagli schermi a partire dal 2000. La Raffai, negli anni Settanta, era stata conduttrice anche di alcune trasmissioni radiofoniche sempre della Rai quali: Voi e io, Radio anch’io, Chiamate Roma 3131, per poi passare alla televisione negli anni Ottanta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =