Rischio idrogeologico,
800mila euro a Civitanova,
Montecassiano e Potenza Picena

FINANZIAMENTI - I tre comuni potranno contare su importanti somme stanziate dalla regione Marche per la messa in sicurezza del territorio
- caricamento letture

 

Elena-Leonardi-1-325x217

Elena Leonardi, consigliere regionale di Fdi

 

«Civitanova, Montecassiano e Potenza Picena potranno contare su importanti somme stanziate dalla regione Marche per la messa in sicurezza del territorio. A disposizione dei tre comuni oltre 800mila euro complessivi. Ringrazio l’assessore alla Tutela del territorio Stefano Aguzzi e l’intero esecutivo di centrodestra, guidato da Francesco Acquaroli, per il bando promosso su questa importante tematica e aver intercettato ulteriori risorse in modo tale da far scorrere la graduatoria». Questo il commento dal consigliere di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale Elena Leonardi, nonché presidente della IV Commissione consiliare permanente Sanità, per gli ulteriori fondi per il bando per la concessione di contributi per la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico. «Dopo i primi dodici comuni che hanno già beneficiato degli stanziamenti, ora altre 13 municipalità potranno fare altrettanto grazie a 2.5 milioni di euro stanziati dalla regione Marche. Per quanto riguarda il maceratese a Civitanova sarà finanziato il progetto con 300mila euro di fondi regionali, ai quali si aggiungono 60mila direttamente dal comune (360mila euro il budget complessivo), per lavori di riallineamento scogliere primo stralcio antistante a nord dello stabilimento La Lampara. Si comprende bene come questo intervento vada anche a contrastare il fenomeno dell’erosione costiera e, quindi, oltre a salvaguardare la sicurezza, sarà un intervento che rafforzerà la vocazione turistica del maceratese. Un primo passo, dunque, che mira a rispondere alle esigenze che da più parti ci erano pervenute e che abbiamo tradotto in azioni concrete. L’altro intervento è destinato al comune di Montecassiano stanziati 240mila euro di fondi regionali, ai quali si aggiungono 60mila euro di fondi comunali (300mila euro il budget complessivo), per la messa in sicurezza e adeguamento infrastrutture fosso Vallato a Sant’Egidio – ponticelli 1 e 2. E, infine, a Potenza Picena con lo stanziamento regionale di 300mila euro, ai quali si aggiungono 60mila euro di fondi comunali (360mila euro il budget complessivo) per l’intervento di messa in sicurezza della strada di via Recanati, intervento numero uno. Ancora una volta si conferma molto alta l’attenzione nei confronti del territorio maceratese nei quali, grazie a questi fondi, si potranno mettere in cantiere lavori pubblici necessari e fondamentali per garantire e migliorare la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico. Mi auguro – conclude la consigliera di Fratelli d’Italia Elena Leonardi – che le opere possano prendere il via a breve e, quindi, essere ultimate in tempi celeri».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =