Euro Colcerasa in pensione
dopo 40 anni di lavoro

TREIA - Il saluto del sindaco Franco Capponi allo storico usciere del Comune: «Lo ringrazio per l’attenzione e la cura spese e per non essersi mai risparmiato, offrendo un servizio di qualità all’intera collettività»
- caricamento letture

 

pensione-euro-colcerasa

Euro Colcerasa con il sindaco Franco Capponi

 

Oggi l’ultimo giorno di servizio prima del meritato pensionamento, l’ultimo passo di una lunga carriera spesa al servizio della Pubblica Amministrazione e, dunque, al servizio dei cittadini. Euro Colcerasa, usciere del Comune di Treia, dopo 40 anni di lavoro, saluta i colleghi, l’Amministrazione, i luoghi di una vita. Li saluta in una fredda giornata autunnale che, però, quasi come un buon auspicio per questa nuova vita che lo attende, oggi regala un meraviglioso sole… forse lo stesso che lo ha accompagnato il 1° luglio 1981 all’ingresso degli uffici comunali per l’inizio della sua carriera. Sono tanti i ricordi che ne descrivono il percorso; più di tutti, l’umanità, l’impegno e la dedizione che ne hanno caratterizzato l’operato e la viva partecipazione che lo ha reso protagonista e spettatore di tantissimi eventi cittadini, istituzionali e non.
«Ringrazio personalmente Euro Colcerasa per il lavoro svolto, per l’attenzione e la cura spese durante gli anni di servizio e per non essersi mai risparmiato, offrendo un servizio di qualità all’intera collettività. Siamo onorati di averlo avuto come dipendente ed amico e siamo lieti di complimentarci con lui per il raggiungimento di questo importante traguardo e cogliamo l’occasione di auguragli tutta la felicità e la serenità che merita per l’inizio di questa nuova avventura». Queste le parole di augurio del Sindaco Franco Capponi, a cui si uniscono il saluto e il ringraziamento dell’intera Amministrazione comunale e di tutti i dipendenti del Comune di Treia per gli anni trascorsi insieme.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X