Ancona Matelica nella tana della capolista,
contro la Reggiana è scontro al vertice

LEGA PRO - I biancorossi, secondi in classifica, in campo domani alle 21 Mapei Stadium di Reggio Emilia. Colavitto: «E' una squadra che davvero non c’entra nulla con questa categoria, ma i ragazzi stanno bene, si sono allenati sempre al massimo in questi giorni e sono desiderosi di continuare così»
- caricamento letture

 

Curva-Nord-Ancona-1-325x217

 

Archiviata in fretta la bella vittoria di sabato con l’Aquila Montevarchi, si rituffa subito in clima campionato l’Ancona Matelica, chiamata in causa domani nella tana della capolista Reggiana per il secondo appuntamento infrasettimanale del campionato che andrà in scena al Mapei Stadium di Reggio Emilia alle 21. Due soli punti dividono le formazioni, chiamate a quello che, per quanto dice la classifica, è un vero e proprio scontro diretto. «La Reggiana – ha dichiarato il tecnico Colavitto al termine della rifinitura – è una squadra che davvero non c’entra nulla con questa categoria. Secondo me ha il migliore organico del girone. Ha giocatori di spessore, che hanno militato in Serie B e addirittura in Serie A, è bene allenata ed è stata costruita per tornare immediatamente in Cadetteria. Noi stiamo facendo il nostro percorso – ha proseguito Colavitto – i ragazzi stanno bene, si sono allenati sempre al massimo in questi giorni e sono desiderosi di continuare così, mantenendo sempre alte attenzione e concentrazione. Entusiasmo e voglia di ben figurare non ci mancano. Sappiamo infine – ha concluso il tecnico – che anche domani il nostro pubblico ci sarà vicino. Noi cerchiamo ad ogni gara di dare il massimo per ripagare i nostri tifosi del grande supporto che ci danno. E’ davvero bello vedere con quanto amore e partecipazione sono al nostro fianco in questa avventura e non possiamo che dare tutto per renderli orgogliosi di noi». Per i biancorossi indisponibili Ruani e Delcarro. Di seguito l’elenco dei giocatori convocati per la gara di domani: Avella, Bianconi, Canullo, D’Eramo, Del Sole, Di Renzo, Faggioli, Farabegoli, Gasperi, Iannoni, Iotti, Masetti, Maurizii, Moretti, Noce, Papa, Pecci, Rolfini, Sabattini, Sereni, Tofanari, Vitali, Vrioni.

Due rigori di Rolfini stendono il Montevarchi, riprende la marcia dell’Ancona-Matelica: quinta vittoria di fila al Del Conero



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X