Pusher della cocaina
patteggia 21 mesi

CALDAROLA - Il 29enne Endri Veliu era finito in manette il 4 ottobre in esecuzione di una misura cautelare. Il gip ha disposto anche la confisca di oltre 13mila euro
- caricamento letture

Tribunale-Macerata_foto-LB-4-650x424-1

 

In manette per spaccio di droga, patteggia 1 anno e 9 mesi. Lo scorso 4 ottobre il 29enne Endri Veliu, albanese, era stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Tolentino (a operare i militari della stazione di Caldarola) in esecuzione di una misura cautelare agli arresti domiciliari. Veliu è ritenuto un punto di riferimento nello spaccio di droga a giovani della zona di Caldarola. Secondo gli inquirenti l’uomo avrebbe effettuato un numero elevatissimo di cessioni di cocaina ad almeno una quindicina di giovani. Ieri si è svolto l’interrogatorio di garanzia al tribunale di Macerata, davanti al gip Domenico Potetti. Veliu ha poi scelto di patteggiare. Alla fine 1 anno, 9 mesi, mille euro di multa. Il giudice ha inoltre disposto la confisca di 13.670 euro.

«Pusher di riferimento per la cocaina», operaio finisce in manette



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X