Tolentino vince il derby:
poker alla Recanatese (0-4)

SERIE D - Alla prima di campionato, i cremisi di Mosconi espugnano il Tubaldi trascinati da Mengani, Nonni (doppietta) e Strano
- caricamento letture

 

Strano

Emanuele Strano, oggi a segno

 

Parte con il botto il campionato del Tolentino, che con un netto poker fa suo il derby maceratese in casa della Recanatese (0-4). Al Tubaldi i cremisi di Andrea Mosconi non hanno pietà dei giallorossi guidati da Giovanni Pagliari, caduti sotto i colpi di Mengani, Nonni (doppietta) e Strano. Buona la prima dunque per il Tolentino (al debutto stagionale nel girone F di Serie D), che nel prossimo weekend ospiteranno al Della Vittoria una new entry del raggruppamento: l’Aurora Alto Casertano. Mentre la Recanatese, che avrebbe avuto in programma la trasferta al Riviera delle Palme contro la Sambenedettese, dovrà osservare un turno di riposo per consentire alla società rossoblu, di recente ammessa al torneo, di allestire la rosa per disputare il campionato.

Reca-tole

Una fase di gioco

Cronaca. Inizia forte il Tolentino che al 3’ passa in vantaggio: tiro-cross di Mengani dalla destra e pallone che si infila alle spalle di Urbietis. Al 6’ intervento provvidenziale del numero uno giallorosso su Cicconetti, Tortelli si avventa sulla ribattuta ma tira alto. Un minuto più tardi occasionissima per la Recanatese: Nonni atterra in area di rigore Sbaffo, dal dischetto va Giampaolo ma Marricchi con una prodezza para e mette in angolo. Al 18’ ci prova ancora la squadra leopardiana con una grande conclusione di Senigagliesi, il suo mancino termina sul fondo. Occasione al 25’ per il Tolentino: assist di Tortelli per Capezzani, il tiro è facile preda di Urbietis, che cinque minuti dopo con una grande uscita salva il risultato sul destro ad incrociare di Mengani. Al 35’ Recanatese va vicina al pareggio con Senigagliesi (cross di Giampaolo da destra), la cui conclusione viene salvata da Nonni sulla linea. Un primo tempo a ritmi alti e ben giocato si conclude con il Tolentino in vantaggio sulla Recanatese. La ripresa inizia a buon livello. Al 49’ botta al volo di Padovani, ma il tiro termina a lato della porta di Urbietis. Due giri di lancette e ci prova Raparo dalla lunga distanza, conclusione rasoterra parata da Marricchi. Al 53’ sinistro di Miccoli e respinta in angolo dell’estremo difensore locale. Al 57’ il Tolentino raddoppia: calcio d’angolo battuto da Capezzani e colpo di testa vincente di Nonni. Al 68’ il Tolentino cala il tris grazie ai due precedenti protagonisti: punizione da trequarti campo calciata con il destro da Capezzani e colpo di testa di Nonni a battere Urbietis. Al 73’ ci prova la Recanatese, rovesciata di Defendi e grande parata di Marricchi. Il Tolentino nel finale si porta sul 4-0: da calcio d’angolo colpo di testa di Strano che colpisce il palo sulla ribattuta si avventa lo stesso numero quattro cremisi che con il destro batte Urbietis.

Il tabellino:

RECANATESE: Urbietis, Somma, Quacquarelli, Gomez, Pacciardi (85’ Marafini), Ferrante, Senigagliesi (58’ Defendi), Raparo, Minella (70’ Curzi), Sbaffo, Giampaolo (58’ Grieco). A disp.: Amadio, Alessandretti, Guercio, Sopranzetti, Minicucci. All.: Pagliari.

TOLENTINO: Marricchi, Stefoni, Salvatelli (82’ Bonacchi), Strano, Miccoli, Nonni, Mengani (63’ Pagliari), Tortelli, Padovani (80’ Moscati), Cicconetti (67’ Toure), Capezzani (80’ Conti). A disp.: Battistelli, Loreti, Eleonori, Rozzi. All.: Mosconi.

TERNA ARBITRALE: Gianluca Renzi di Pesaro (Matteo Lauri di Gubbio – Simone Piomboni di Città di Castello).

RETI: 3’ Mengani (T), 57’ e 68’ Nonni (T), 87’ Strano (T).

NOTE: ammoniti: Salvatelli (T), Cicconetti (T), Gomez (R), Toure (T), Amadio (R) dalla panchina. Angoli: 8-5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X