«Camerino, estate da incorniciare:
è una scommessa vinta»

EVENTI - La soddisfazione dell'assessora alla cultura e al turismo Giovanna Sartori. Domenica l’ultimo appuntamento della bella stagione con l’approdo in città del festival internazionale della poesia aggiornata “Licenze poetiche”, alle 17,30 all’Orto Botanico
- caricamento letture

 

una-serata-del-Camerino-Festival

Una serata del Camerino Festival

 

La poesia chiude l’estate di Camerino. Approda nella città ducale “Licenze poetiche – festival internazionale della poesia aggiornata” in programma domenica alle 17,30 nel magico giardino all’Orto Botanico.

Uno-dei-laboratori-della-tappa-del-Montelago-Celtic-Festival

Uno dei laboratori della tappa del Montelago Celtic Festival

Una novità, dunque, al termine di una stagione dai grandi numeri che ha visto Camerino in quella che, l’assessora alla cultura e al turismo Giovanna Sartori definisce: «Una scommessa vinta. Davanti a un’estate che si presentava con tanti punti di domanda abbiamo cercato di organizzare un calendario variegato, nonostante le difficoltà del caso, di prenderci la responsabilità di realizzare un cartellone ricco di eventi in cui non rinunciare agli appuntamenti tradizionali e storici, ma anche proponendone di nuovi. La città può dire di aver davvero segnato una ripartenza, dopo il sisma e la pandemia, mettendo in mostra dinamismo, fantasia e la sua bellezza. Sono soddisfattissima per la grandissima adesione di questa stagione: al Camerino Meraviglia Days abbiamo coinvolto più di 80 associazioni e circa 20 attività ricettive e di ristorazione, a sottolineare che la città risponde ed è pronta. Naturalmente la mia soddisfazione è tale perché abbiamo avuto una risposta importante anche in termine di numero di visitatori, in tutta la stagione, con un aumento rispetto allo scorso anno.

Giovanna-Sartori-assessore-alla-cultura-e1631803225402-325x226

L’assessora Giovanna Sartori

Un’estate che si è caratterizzata per la musica col premio Massimo Urbani, il Camerino Festival che ha fatto registrare 16 serate sold out e il Phoenix Festival che si conferma un appuntamento immancabile per i giovani; per lo sport tra Mille Curve e Granfondo Terre dei Varano; ma anche per l’arte che ha fatto davvero da padrona, con la prima mostra del cratere sismico ospitata in uno dei palazzi storici della città, messo a disposizione da Unicam. Abbiamo investito in accoglienza e servizi di qualità all’interno del contenitore turistico Camerino Meraviglia dove il visitatore, ma anche il cittadino, può scoprire tutte le meraviglie del territorio attraverso natura, arte e sapori con un’attenzione particolare in favore del turismo del movimento en plein air e la presenza costante dei camper nella nostra area, che ha ricevuto anche il riconoscimento di “Bandiera gialla”, mi fa pensare che siamo sulla strada giusta e vogliamo perseguirla anche in autunno».

mille-curve-2021-650x488

La Mille Curve 2021

Lo-Stato-sociale-al-Phoenix-festival

Lo Stato sociale al Phoenix festival

Arrivo-Granfondo-Terre-dei-Varano-2021-Luca-Panichi-e-Marco-Scarponi-fratello-di-Michele-Scarponi-650x433

L’arrivo della Granfondo Terre dei Varano (Luca Panichi e Marco Scarponi, fratello di Michele Scarponi)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X